• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Dl Sicurezza: crea insicurezza e barbarie

Dl Sicurezza: crea insicurezza e barbarie

Migranti annegati sequestrati, cacciati, calunniati. Ruspe in azione, sgomberato il centro Baobab, ed altri 27 saranno sgomberati. E poi i bambini, bambini cacciati dai ripari, dalle tende di fortuna, dalle mense.

E oggi anche il decreto sicurezza, che elimina lo status di rifugiato, fa dei migranti un pericolo e una minaccia, gli rende impossibile la cittadinanza, mina il loro diritto alla salute, la protezione umanitaria, aumenta gli irregolari da 500000 a 600000, li butta sulla strada e nelle braccia della la criminalità organizzata. Un decreto che prende a schiaffi, pugni, calci, i principi di uguaglianza e di solidarietà, che sputa sui patti internazionali, e poi li butta nel cesso.

Ma voi votateli ancora, quelli che vi promettono sicurezza e creano insicurezza. Ma voi votateli ancora, questi incoscienti ignoranti, quelli che hanno giurato sulla Costituzione, e violano la Costituzione.

Votateli ancora, questi imbecilli che hanno dichiarato guerra ai poveri, all'umanità, alla democrazia, per qualche voto in più. Votateli ancora questi “fascistelli marchettari”, che vivono di propaganda di slogan, che pensano a conservare il potere più che a servire il popolo.

Votateli, ma non dite che avete preso un abbaglio, che siete stati ingannati. Nessun inganno, nessun abbaglio, avete fatto una scelta cosciente, voluta e premeditata. Sapete benissimo, che questo decreto promette sicurezza e crea insicurezza, che vuol creare il caos per fare voti.

Sapete benissimo che questo decreto è una fabbrica di irregolari. Sapete benissimo, che la irregolarità aumenta la propensione a delinquere, rende impossibile la già difficile convivenza tra italiani e stranieri, aumenta i conflitti etnici. Sapete benissimo, che questo decreto incoraggerà le organizzazioni fasciste a fare raid contro gli immigrati.

Sapete benissimo che questo decreto aiuterà e favorirà la criminalità organizzata, offrendogli, con gli irregolari, una manovalanza a basso costo, pronta a tutto per sopravvivere. E allora quando le forze fasciste, faranno ancora più raids contro gli immigrati, non dite che non lo sapevate, che queste aggressioni non erano immaginabili.

E quando, i migranti ed italiani verranno alle mani, si scontreranno si ammazzeranno, non dite che non era prevedibile, questa violenza. E quando questo Paese precipiterà nel girone infernale del degrado, delle barbarie e della inciviltà, non dite che siete innocenti.

Commenti all'articolo

  • Di daria papadia (---.---.---.94) 28 novembre 15:37

    Egregio redattore...i suoi "poveri" ma con 5.000 euro contanti da dare agli scafisti libici e che tanti italiani se li sognano, "profughi" da guerre immaginarie, se sono stati tanto in gamba da entrare di prepotenza nel nostro paese illegalmente, saranno altrettanto bravi da andarsene, se in Italia non hanno niente da fare. E le sinistre italiane, con la loro idea che i confini non esistono, sarebbero cacciate a calci nel di-dietro da qualsiasi paese socialista, passato e presente. 

  • Di Un italiano (---.---.---.56) 28 novembre 23:11

    Certo che li votiamo, caro redattore. Uno, dieci, centomila Salvini. Salvatori della patria che avete ridotto in queste condizioni con le vostre becere ideologie! Con la vostra pelosa accoglienza avete trasformato le nostre città in letamai. Vi dovete solo vergognare e sparire dalla circolazione il più presto possibile. Avete fatto tali danni che ci vorranno decenni per ripristinare una situazione accettabile.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità