• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > De Magistris? "Un fallimento", lo ha detto il giudice (...)

De Magistris? "Un fallimento", lo ha detto il giudice Chiodo

Foto: Teresa Chiodo a Cropani, durante il ritiro del Premio "Mar Ionio".

“Mi sento di ringraziare il mio ex capo, Mariano Lombardi, perché non è vero il fatto che noi donne abbiamo le strade chiuse nei lavori che contano. Il mio è anche un invito perchè se le cose le vogliamo le otteniamo. Forse alle femministe non piacerà questa mia considerazione, ma è così. Anzi, al massimo, possiamo godere di una sorta di cavalleria da parte degli uomini. E, in questo verso di noi, per esempio gli uomini della Procura di Catanzaro, sono sempre stati galanti. Il mio capo, per esempio, ci è sempre stato vicino, soprattutto con i magistrati donne in difficoltà economiche e familiari”. Lo ha detto Teresa Chiodo, giudice al Tribunale per i minorenni, intervenendo durante la cerimonia del Premio “Mar Ionio”. Una manifestazione culturale, fondata dal giornalista Luigi Stanizzi, che ogni anno consegna un riconoscimento ai calabresi del “mar Ionio” che si sono distinti nelle loro attività e professioni.

A margine della rappresentazione che ha premiato, tra gli altri, anche Salvatore Boemi, commissario Sua (Società unica appaltante), Luigi Bulotta, presidente Fondazione Calabria etica, Fiore Scalzi, preside, Elio Colosimo, parlamentare, Agazio Traversa, medico, e di Raffaele Piccolo, sacerdote, abbiamo rivolto qualche domanda all’ex sostituto procuratore di Catanzaro.

Giudice, lei ha ringraziato il suo capo, Mariano Lombardi. Cosa pensa del fatto che è uno degli uomini chiave delle inchieste di Luigi De Magistris, una delle quali avocate proprio da lui, e che poi stato trasferito? Come giudica il fatto che le perizie di Gioacchino Genchi lo abbiano immortalato nel giro di telefonate amichevoli e di affari con alcuni principali indagati in Poseidone e Why not?

Penso che le inchieste di Luigi De Magistris siano state fallimentari in quanto non hanno prodotto nulla. Tutti gli organi della magistratura gli hanno dato torto. Io ragiono dal punto di vista statistico. Mi sa dire una, anche una sola, indagine che si sia conclusa secondo le sue accuse?

Ma non le viene il dubbio, statistiche a parte, che a lui non gli sia stato proprio concesso di lavorare, come pm, in quanto molti dei suoi colleghi erano coinvolti nelle sue indagini?



Questo non mi risulta. Io so che un pubblico ministero fa le sue accuse e se il Gip non le ritiene fondate le archivia. E poi conosco anche la vicenda di Genchi. Delle sue intercettazioni che sono state giudicate illegali. E so anche che è indagato per questo.

Ma come? Il tribunale del Riesame ha annullato il sequestro del suo archivio operato dal Ros di Roma. E anche la V sezione della Corte di Cassazione gli ha dato ragione in quanto ha agito in forza del decreto autorizzativo del pm!

So che sono in corso delle indagini.

Insomma, lei è sicura dell’integrità morale e professionale del suo capo, Mariano Lombardi?

Sono pronto a darle anche un milione di euro se verrà condannato.

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares