• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Home page > Attualità > Conciliazione e Arbitrato per Enti Ecclesiastici (CAEE)

Conciliazione e Arbitrato per Enti Ecclesiastici (CAEE)

Convegno a Roma, Piazza della Pilotta 4, Pontificia Università Gregoriana.

10.05.2017, ore 16:00

PNG - 586.1 Kb
Locandina
Convegno di rresentazione del CAEE 10 Maggio 2017 Roma

Il 10 Maggio 2017 (ore 16:00) si terrà a Roma (Piazza della Pilotta 4) il convegno di presentazione del Progetto CAEE: Conciliazione e Arbitrato per Enti Ecclesiastici, organizzato dalla Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Gregoriana in collaborazione con l'Associazione Italiana per l'Arbitrato (AIA) e con Dikaios.

Il Progetto CAEE nasce per agevolare le persone, le imprese e gli enti ecclesiastici nella risoluzione delle controversie civili che coinvolgano almeno un ente ecclesiastico, mettendo a loro disposizione un ambiente neutro e sicuro e un procedimento riservato ed efficace con cui comporre i conflitti, considerando l’opportunità di salvaguardare le relazioni fra le parti e creare nuovo valore.

Enti ecclesiastici e imprese sono soggetti complessi e le conseguenze delle loro azioni possono ripercuotersi su piccole comunità locali o interi segmenti di mercato.

AIA e Dikaios hanno ideato il primo progetto di conciliazione e arbitrato che tuteli adeguatamente le caratteristiche e gli interessi delle organizzazioni laiche e di quelle ecclesiastiche, ponendo le persone al centro del processo.

La CAEE offre alle imprese e agli enti ecclesiastici un procedimento arbitrale amministrato da un’istituzione di chiara fama (l'AIA) attraverso la designazione di professionisti esperti e consapevoli dei valori e delle esigenze che caratterizzano i rapporti tra organizzazioni laiche ed ecclesiastiche. Un procedimento che, però, prevede anche la possibilità di un tentativo preliminare di conciliazione, volto a comporre le controversie grazie a soluzioni ideate dalle parti stesse.

I conciliatori e gli arbitri nominati dall’AIA, che partecipano alla CAEE, sono esperti dell’ordinamento civile e/o di quello canonico, delle caratteristiche dei rapporti interni al mondo ecclesiastico e di quelli tra il mondo civile e quello ecclesiastico. Due “mondi” che, seppur in modi e con intensità particolari, condividono interessi e valori che sono assimilati dal Progetto.

Una cultura ADR (Alternative Dispute Resolutions) e il rispetto di valori fondamentali come quelli promossi dal Progetto consentiranno di predisporre contratti tra enti ecclesiastici e imprese sempre più chiari e specifici, capaci di prevenire i conflitti o di risolverli con successo e soddisfazione anche grazie all’implementazione di clausole compromissorie standard.

È prevista la creazione di un Advisory Council composto da esperti del mondo dell’arbitrato ed esperti di enti ecclesiastici; lo stesso avrà il compito di sovrintendere al corretto utilizzo dello strumento dell’arbitrato e della conciliazione nelle specifiche controversie interessate dalla CAEE.

Qui il Programma del Convegno che la Pontificia Università Gregoriana ospiterà il 10.05.2017 alle ore 16:00 in Piazza della Pilotta 4 (Roma).

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità