• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Scienza e Tecnologia > Con ubuntu 14.04 LTS trusty tahr, tutto il necessario per l’ufficio

Con ubuntu 14.04 LTS trusty tahr, tutto il necessario per l’ufficio

A breve uscirà l'ultima versione del sistema operativo open source Ubuntu 14.04 LTS Trusty Tahr. Questa nuova uscita del sistema più famoso a livello desktop di linux potrebbe sostituire i computer con windows xp dal momento che che dall'8 aprile è stata interrotta la produzione di aggiornamenti di sicurezza.

Come di consueto ubuntu installa software open source di nuova generazione sempre aggiornati. Anche nella versione 14.04 LTS sarà installata l'ultima versione stabile di LibreOffice, strumento per la gestione documentale.

LibreOffice ti consentirà di creare documenti eleganti, grafici, presentazioni e tutti i file che possono essere richiesti per la gestione dei documenti sia a casa che in ufficio, il tutto gestendo formati aperti ed OpenSource.

Con LibreOffice, tra l'altro, sarà possibile aprire anche documenti creati dallo strumento di produttività individuale Microsoft Office, modificarli e salvarli in modalità compatibile per poi essere riaperto nello stesso formato.

Integrata nel programma anche una comodissima funzionalità che ti consente di creare pdf da qualsiasi file e, come tutti gli strumenti e programmi open source, potrai personalizzare l'applicativo in base alle tue esigenze, installandovi plug-in che possono arricchire ulteriormente il programma.

 

ARTICOLI RECENTI

Questo articolo è stato pubblicato qui

Commenti all'articolo

  • Di (---.---.---.92) 11 aprile 2014 12:31

    Io sono favorevolissimo all’open source, ma i documenti creati con LibreOffice in formato doc (o docx) non sono realmente utilizzabili su Word. La formattazione non è mai coerente e una volta aperti bisogna perdere ore a sistemare tutto.

    A meno che non si tratti di semplice testo, ma francamente lo trovo un po’ limitante.
    Il salvataggio su pdf è comodo, ma non è tutta questa esclusiva...
  • Di Germano (---.---.---.1) 11 aprile 2014 12:36
    Germano

    La cosa migliore sarebbe utilizzare sempre software open source e indicare il sito di Libreoffice alle persone con cui scambi documenti e fare utilizzare anche a loro LIBREOFFICE essendo completamente gratuito.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità