• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Politica > Bersani al meeting di Comunione e Liberazione

Bersani al meeting di Comunione e Liberazione

Bersani al meeting di Comunione e Liberazione ha affrontato due problemi che travagliano il PD: la questione morale e i rapporti con la CGIL.

Il segretario del PD ha criticato chi si oppone allo sciopero della CGIL, dicendo di non capire la discussione su questo sciopero.

Su Penati, ha sottolineato che ha fatto tre o quattro passi indietro, e questo gli va riconosciuto.

Appena due battute su questioni di fondo, che investono il ruolo del partito e la sua natura.

Ha presente Bersani che nel suo partito vive e prospera una fronda che vuol fare fuori la CGIL, la sinistra nel partito e fuori del partito, vuole trasformare il PD in partito di centro?

Non si capisce altrimenti la coerenza politica di chi critica la manovra, e poi contesta chi si batte contro quella manovra, afferma l’autonomia del sindacato, e poi la viola interferendo nell’espressione massima di quell’autonomia: la proclamazione dello sciopero.

E tutto ciò mette in discussione la funzione principale del partito: la difesa dei lavoratori.

E d’altra parte, Bersani non può trattare la questione morale come fatto episodico.

Il problema non sono i passi indietro di Penati, ma l’assenza nello statuto del PD della sospensione del dirigente indagato per reati non politici, e l’obbligo di rinuncia alla prescrizione.

Il problema non è la quantità degli episodi corruttivi, ma il fatto che la propensione alla corruzione viene alimentata da un virus letale per il partito, che è lo smarrimento del valore degli ideali, e della lotta quale strumento di azione politica, ed è inevitabile conseguenza della natura del partito come fabbrica del consenso.

E tutto ciò mette in discussione la natura del partito, quale strumento di raccordo tra le istanze democratiche del popolo e le istituzioni.

Se queste sono le questioni che agitano il partito, non sono risolvibili con una battuta o una risposta ad un giornalista, ma con una riflessione, anche congressuale, che chiarisca la sua funzione e la sua natura.

Commenti all'articolo

  • Di pv21 (---.---.---.92) 30 agosto 2011 19:40

    Grazie a Loro >

    Il duo Berlusconi-Bossi ha voluto "sterilizzare" a fini pensionamento i contributi del servizio militare e del riscatto di laurea.
    Hanno fatto autogol.
    Ora Cisl e Uil, che aborrivano lo sciopero indetto dalla Cgil, si sono "ricredute" e sono pronte alla mobilitazione contro la manovra, se non verrà sconfessata la "pensata" di Arcore.
    I grattacapi di Bersani sono ora scomparsi. Ci ha pensato il governo a ricompattare le forze sindacali.
    La crisi non è tema da teatrino di Pantomima e Rimpiattino ... 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares