• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Società > Shoa: il vescovo antisemita Williamson andrà in paradiso?

Shoa: il vescovo antisemita Williamson andrà in paradiso?

Le sconvolgenti dichiarazioni del vescovo Richard Williamson e l’agghiacciante posizione del Vaticano.

’’Credo che le prove storiche in misura preponderante, vadano contro il fatto che sei milioni di ebrei siano stati uccisi nelle camere gas come effetto di un ordine deliberato di Adolf Hitler’’

’Se l’antisemitismo e’ cattivo, e’ contro la verita’. Se qualcosa e’ vero, non e’ cattivo. Non mi interessa la parola anti-semitismo’’.


’’Credo - ha detto ancora il vescovo lefebvriano - che le camere a gas non siano mai esistite’’, in risposta ad una esplicita domanda dell’intervistatore. A morire nei campi di concentramento nazisti, per il vescovo tradizionalista sarebbero stati solo ’’due o trecentomila ebrei. Ma nessuno di loro mori’ per il gas in una camera a gas’’



Così parla Monsignor Richard Williamson, 68 anni, ex anglicano convertito al cattolicesimo.

Uno che parla così sarebbe da arrestare immediatamente.

Papa Ratzinger invece ha deciso di riabilitarlo, revocandogli la scomunica inflittagli da Giovanni Paolo II.

Se i pacifisti che manifestano contro i bombardamenti di Israele a Gaza vengono accusati di essere antisemiti, uno che parla così come può essere definito?

Commenti all'articolo

  • Di dino (---.---.---.130) 28 gennaio 2009 04:28

    Sono varie ore che questo articolo sta in primo piano, ma tuttavia non ha avuto nessun commento, o non si vuole afrontare il tema o non si sa cosa dire. Non c’è qualcuno che ha il coraggio di esprimere il propio pensiero? Forse a questora tutti dormono e hanno ragione perchè li sono le 4 della notte. Dirò poche parole: chi ha un minimo conoscimento della storia delle religioni, in questo caso dei cristiani, sa che già sono accadute di queste cose e non solo a parole ma coi fatti. E già, nella vigna del Signore c’e di tutto. Come in questo mondo dove qualche rapresentante di Dio dice che il paradiso è quì nella nostra piccola terra quasi distrutta. Saluti. 

    • Di (---.---.---.225) 28 gennaio 2009 11:58

      forse le persone non si sentono in colpa per la Shoa, magari chi legge e scrive è nato dopo il 1945;o forse alcune sono atee e quindi non si pongono il problema o hanno interesse a salvare l’anima del vescovo in questione; o forse pensano che non hanno i soldi per pagare la bolletta o mettere carburante in auto e devono andare a procurarseli; o invece sono spendaccioni e stanno pensando a cosa fare dopo aver visto la partita di stasera...: del resto in tv si apre con la Shoa, mentre l’economia di oggi e le famiglie sono sempre più nei casini. Del resto altre volte ci fa comodo accusare ora Silvio (anni falui accusò proprio i sindacati di creare false notizie per avere l’appoggio dei pensionati) ora Fassino (mi pare fosse lui che parlava di povertà percepita e,quindi bisogna vedere se è vera o solo percepita), e quando fa comodo gli argomenti sono quelli veri,reali, di adesso, mentre in altri casi si va a cercare di inculcare sensi di colpa e di disagio in persone,anche giovanissime anzi forse meglio, per farle credere e convincerle che la Shoa è colpa nostra e ci dobbiamo pentire. Non ho fatto niente e non mi devo pentire.

  • Di Roby (---.---.---.203) 29 gennaio 2009 08:22

    Se il vescovo Williamson dice la verità andrà sicuramente in Paradiso.Non è il solo ad avere dubbi sulle camere a gas! Gli Ebrei hanno il gene del martirio.Basti pensare alla "fuga dall’Egitto" che storicamente non sta in piedi. Forse noi italiani meritavamo di essere maggiormente bistrattati dai tedeschi, visto che negli ultimi 150 anni cominciavamo la guerra con loro e forse giustamente la finivamo con altri.

  • Di Roby (---.---.---.203) 29 gennaio 2009 10:20

    Cerco di completare il mio pensiero: se i tedeschi non hanno praticato le camere a gas con i prigionieri italiani, noi che li abbiamo sempre traditi, perchè avrebbero dovuto farlo con gli Ebrei?

    • Di prof (---.---.---.129) 1 febbraio 2009 18:45
      luciano maugeri

      ti ricordo che anche tanti italiani sono morti,enon certo per noia,io penso che la scomunica del santo giovanni paolo, certamente non e’ stata per casualita’, visto il loro rientro nelle grazie del benedetto. 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares