Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

 Home page > Attualità > Politica > Denuncia a Monti e Napolitano, l’iniziativa si espande. Ecco come (...)

Denuncia a Monti e Napolitano, l’iniziativa si espande. Ecco come aderire

Pochi giorni fa abbiamo raccontato la storia dell'avvocato cagliaritano Paola Musu, che ha formalmente denunciato il Presidente del Consiglio, il Presidente della Repubblica, tutti i ministri e tutti i parlamentari.

L'iniziativa di Paola Musu ha fatto discutere: c'è chi l'ha bocciata subito, ritenedola inefficace ai fini di un radicale cambiamento della politica italiana. C'è chi ha visto in Paola Musu una professionista "rampante", più interessata all'autopromozione che al reale rinnovamento delle politiche economiche italiane. C'è, infine, chi non ha riscontrato le basi giuridiche necessarie al sucesso dell'iniziativa.

Poi c'è chi, invece, ha applaudito alla denuncia, considerandola un atto di coraggio, un'esposizione in prima persona. Non solo: sulla rete sono nate innumerevoli iniziative di sostegno, che vi segnaliamo.

Pagina Facebook di Paola Musu.

Petizione Online.

Copia della denuncia in formato PDF:

PDF - 1.9 Mb

Infine riportiamo il sollecito del giornalista Paolo Barnard, autore del libro "Il più grande crimine" (scaricabile gratuitamente qui): Barnard da un paio d'anni denuncia il "Golpe Finanziario" avvenuto in Italia e lo scorso febbraio ha convocato, a Rimini, duemila cittadini per un'iniziativa di promozione della Modern Money Teory (ospiti anche dei Premi Nobel).

Ecco cosa ha scritto Barnard:

Oggi alle ore 18,50, presso la caserma dei Carabinieri di via Paolo Poggi 70 a San Lazzaro di Savena, ho denunciato il Golpe Finanziario e i suoi golpisti italiani. Ora fatelo anche voi. Mettiamoci la faccia, basta chiacchiere. Da oltre dieci anni io denuncio il Vero Potere e i suoi crimini. Da due anni scrivo e dimostro che siamo ora vittime di un vero Golpe Finanziario criminale e che alcuni politici italiani ne sono corresponsabili. Partii accusando di golpismo i governi tecnici degli anni ’90, poi Prodi e D'Alema, e infine Napolitano e Monti oggi. L’avvocato cagliaritano Paola Musu ha avuto il pregio di raccogliere il mio lavoro e di fornirgli il supporto nell’ordinamento penale italiano che gli mancava. Essa stessa ha poi sporto denuncia.

Ho ripreso il suo testo e l’ho integrato delle parti mancanti che sono lo specifico del mio lavoro. Ve lo copio qui sotto. Potete usare quello per sporgere denuncia, o modificarlo. Ma fate attenzione a non inserire dettagli poco fondati, perché in tal modo perderemmo di credibilità facilmente. Le denunce possono essere depositate in Procura o presso una stazione dei Carabinieri in presenza di un ufficiale giudiziario.

Questo sarà un altro capitolo decisivo nella lotta contro il mostro Neoliberista, Neoclassico e Neomercantile che ci sta distruggendo. Qui ci distingueremo ancora una volta dai sindacati parrocchiani, venduti e indecorosi d’Italia, dagli intellettuali vili e opportunisti, dall’inutilità della cosiddetta società civile attiva delle ‘belle anime’. Noi denunciamo il crimine, li chiamiamo criminali e ci mettiamo la faccia.

Vi dico che dobbiamo arrivare a una soglia critica che il Vero Potere non possa ignorare, parlo di migliaia di queste denunce in tutta Italia. Voi 2000 di Rimini, forza, siate i primi. Ciascuno ne parli e proponga l’azione ad altri, lavoratori, imprenditori, pensionati, cittadini consapevoli.

A seguire nei prossimi giorni pubblicherò una proposta per formalizzare quanto stiamo facendo con questa denuncia in un’azione di livello europeo, per dare un segnale a Grecia, Portogallo, Spagna e Irlanda che agire si può.

Ok, ora metteteci la faccia, per voi, per i vostri figli, per la vostra dignità. Non moriamo da sconfitti, da servi. Un grazie particolare all’avvocato Paola Musu.

 Paolo Barnard (Testo Barnard: continua a leggere qui)

 

LEGGI ANCHE: Napolitano e Monti denunciati per attentato contro l'integrità e l'indipendenza dello Stato (e altri sette reati)


Ti potrebbero interessare anche

Chissà perché Tsipras non ci mostra il culetto
L’Ufficio R.E.I. del SIFAR, tra Confindustria e Gladio
Pantani, omicidio? La procura di Rimini riapre il caso
Perché l'indipendentismo veneto deve essere preso sul serio
"Passeggiate" contro la prostituzione in Romagna


Commenti all'articolo

  • Di (---.---.---.157) 10 aprile 2012 11:51

    Non capisco….. CACCHIO!!!!

     

    Noi di AlbaMediterranea siamo stati gli ideatori di tutto e gli antecipatori di tutto...

     

    ADDIRITTURA PROPONENDO LA PRIMA DENUNCIA QUASI DUE ANNI FA’ …

     

    Abbiamo iniziato la contestazione.... RISCHIANDO RITORSIONI DI OGNI GENERE ……..

     

    E e adesso ci ritroviamo a dover sostenere l’Avv. Muso.... che ha appena appena fatto un compitino neanche decente e……

     

    SOPRATTUTTO .... NON HA SCRITTO NELLA SUA “DENUNCIA” UNA SOLA PAROLA IN CHIARO IN MERITO AL SIGNORAGGIO BANCARIO! !

     

    Scusatemi.... ma qualche dubbio sulla reale portata della vicenda mi sorge....

     

    EPPOI IL PAOLO BARNARD (Rossi) .... CHE PUR DA MOLTI  LATI SOLLECITATO ... FINO AD ORA NON AVEVA EMESSO PAROLA....

     

    Cacchio all’improvviso si sveglia.... MA ANCHE LUI NON DICE UNA SOLA PAROLA SUL SIGNORAGGIO BANCARIO......

     

    Questo per noi d AlbaMediterranea scaltriti ed avvezzi alle manipolazioni dalle ultradecennali lotte medianiche a casa nostra si chiama :

     

    1) SOTTRAZIONE DI LEADERSHIP…..

     

    2) EPPOI OPERAZIONE SI MANIPOLAZIONE DELL’EVENTO E DELLA SUA METACOMUNICAZIONE

     

    3) ATTRAVERSO IL COSIDDETTO “RICALCO”….. SOVRAPPOSIZIONE E POI CONDUZIONE DELLE MASSE …

     

    4) AZIONE CHE è Già AMPIAMENTE MESSA IN ATTO IN TUTTI LE FASI DI CONTESTAZIONE DEL REGIME … IN PARTICOLARE NEL 1967/1978

     

    5) EVIDENTEMENTE I SIGNORI DELL’ORDINE MONDIALE HANNO PENSATO CHE INCOMINCIAMO A DARE FASTIDIO ED HANNO PENSATO BENE DI FAR SCENDERE IN CAMPO LE TRUPPE CAMMELLATE…….

     

    6) CARI AMICI NON VI FATE INCULARE UN’ALTRA VOLTA.. APRITE GLI OCCHI E SAPPIATE CHE I VOSTRI LEADER NATURALE, VERI, SINCERI SIAMO NOI DI ALBAMEDITERRANEA…

     

     

     

    Laudetur Semper Priapus, Pan et Sol Invictus.

     

    Veiensfurens (alias Orazio Fergnani) – AlbaMediterranea.

    • Di (---.---.---.168) 16 aprile 2012 11:54

      Albamediterranea, a questo punto viene da pensare che l’abbiate fatto per ottenere visibilità e basta. Non si è saputo niente della vostra iniziativa, altrimenti sareste stati appoggiati anche voi. La vicenda dell’avvocato Musu (non Muso, attenzione) ha ottenuto molta più visibilità della vostra, quindi tanto vale unirci tutti sotto la sua bandiera. Se veramente credete in quello che proclamate dovreste mettere da parte gli interessi personali e pensare a dare il vostro contributo con un bel sorriso in faccia.


      A presto
  • Di (---.---.---.82) 10 aprile 2012 12:42

    Non è che tutti devono essere d’accordo con te sulla questione del signoraggio.
    Poi guarda che Paolo Barnard sul signoraggio si è spresso chiaramente, per dire che è una bufala, che chi lo sostiene non ha capito niente del funzionamento di spesa della banca centrale. Trovi un articolo dettagliato e articolato sul suo sito: paolobarnard.info, clicca su "resto del sito" e poi "alcune osservazioni su..." e poi scrolla in basso. Stai tranquillo che lui non si nasconde mai.

    PS. "Siamo i vostri leader natuarli"? Ma che diavolo dici?

  • Di (---.---.---.65) 10 aprile 2012 14:30

    PER Veiensfurens (alias Orazio Fergnani) – AlbaMediterranea.

    CHISSENEFREGA!
    Non siete riusciti nel vostro intento, avrete sbagliato qualcosa,
    io ad esempio non ne ho saputo nulla della vostra iniziativa, adesso in vece si, e la appoggio.
    Questo vostro commento, visto che parlate tanto di strategie, sembra proprio il classico DIVIDI e CONQUISTA attuato dal potere allo scopo di rendere inefficiente chi contrasta un potere.
    Ho detto sembra, quindi non sprecate fiato a rispondermi.
    E poi a che scopo lo facevate, diventare famosi?
    Leader? Ma chi vi vuole come leader, i veri leader vengono decisi dai sostenitori, mica uno si proclama leader.
    Comunque il signoraggio come l’avete chiamato voi, è già dagli anni 50 che alcuni personaggi lo hanno descritto.
    Quindi al posto di fare polemiche se fossi in voi, cercherei il modo per sconfiggere gli oppressori.

  • Di paolo (---.---.---.102) 10 aprile 2012 18:08

    Nella sua denuncia Paolo Barnard cita i governi tecnici degli anni 90 (mi risulta un Amato ’92 ed ed un Ciampi ’93 a ridosso di Tangentopoli e un Dini nel ’95 dopo il fallimento del 1° governo Berlusconi ,tutti appoggiati da maggioranze di centro sinistra con aggregazione anche da parte della Lega .

    Oltre questi governi tecnici ,Paolo Barnard cita D’Alema ,Prodi ,Napolitano ed oggi Monti come responsabili o conniventi di un disegno globocrate ai danni dei popoli della terra .
    A suo dire questi sarebbero i complici (non ovviamente unici) della "Globocrazia" che ha colpito gli italiani e che lui ci descrive nel suo saggio denuncia " Il più grande crimine " , che ho scaricato ed intendo leggere .

    Curiosamente non cita Silvio Berlusconi . Ora ,essendo Silvio il politico più rappresentativo degli ultimi due decenni , dal momento che è pertanto improbabile una sua dimenticanza ,sono portato a concludere che , secondo Paolo Barnard , Silvio non ha partecipato a questo disegno criminale ai danni del popolo italiano .
    Sulla stessa falsariga la denucia di Paola Musu .

    Vuole l’autore darmi un chiarimento ? Perchè ho un sospetto che mi brucia dentro ,ucci ..ucci .. sento odor di cristianucci .

  • Di Massimo Icolaro (---.---.---.21) 10 aprile 2012 18:24
    Massimo Icolaro

    Non mi fido piu di nessuno ormai, la gente ha preso già troppe fregature.

    La nota stonata è che su Facebook sia l’avv. MUSU che BARNARD, hanno aperto delle solo "official fan club" come personaggi pubblici, mentre anche attori, e altri personaggi pubblici pur avendo 4-5000 amici hanno aperto in un secondo momento la pag. dei FAN e questo nn mi suona ....
    • Di (---.---.---.239) 10 aprile 2012 21:38

      Desidero informarti che l’Avvocato Musu NON dispone di accesso a Facebook. La pagina fan di cui si parla nell’articolo è stata aperta da un cittadino italiano fan di Paola Musu. Questa pagina fan NON parla a nome e per conto dell’avvocato Musu ma è solo un club di cittadini italiani sostenitori dell’azione di Paola Musu.


      Spero di aver chiarito

      Saluti
      Salvo Mandarà
      Creatore e amministratore di "Paola Musu fan page"
  • Di (---.---.---.239) 10 aprile 2012 21:34

    Chiedo all’autore dell’articolo di chiarire meglio un dettaglio importante: la pagina facebook indicata nell’articolo NON è la pagina di Paola Musu. Si tratta di una pagina fan di Paola Musu. La differenza è sostanziale. La pagina NON è amministrata da Paola Musu ne da un suo delegato. E’ amministrata da un cittadino fan che raccoglie le adesioni degli altri cittadini fan.


    Grazie e saluti
    Salvo Mandarà
    Amministratore "Paola Musu fan page"
  • Di (---.---.---.31) 11 aprile 2012 14:29

    Si, ma io continuo a non capire il testo della denuncia dell’avvocato Musu.


    Potrei concordare nel merito, ma la denuncia così come formulata secondo me non regge perché il reato semplicemente non c’è.

    Al di là del fatto che sia la magistratura ordinaria o meno a giudicare il presidente della repubblica, non ho capito perché il governo Monti abbia scippato la sovranità popolare, dato che è stato mandato in carica utilizzando i normali canali istituzionali delle consultazioni e relativa fiducia alle camere. Non capisco quindi l’aperta violazione dell’articolo 94 della costituzione. 

    E non riesco a capire perché il fatto che vengano ratificati patti con altre nazioni dovrebbe scippare la sovranità popolare, dato che vengono ratificati da rappresentati del popolo italiano, a suo nome, eletti con le normali procedure previste dal nostro sistema. 

    Non mi risulta che si stia passando ad una forma diversa da quella repubblicana e non avverrà finché tale modifica non verrà messa, formalmente, nero su bianco, ammesso che sia possibile (e io direi di no).


    Cerchiamo di capirci: a me il porcellum fa schifo e non ho intenzione di fare le lodi dell’operato del governo Monti, odio il sistema bancario con tutto il cuore. Girano anche a me, insomma.

    Ma non ho capito dove andrebbe a parare questa denuncia, quali sarebbero le basi giuridiche che rendono abusive le condotte di chi legittimamente (purtroppo) ci rappresenta.

    Qualcuno può segnarmi specificatamente quali sarebbero le pezze di appoggio legali ad una accusa del genere? Sono stati per casi eliminati l’articolo 94 e 139 della costituzione nella manovrina economica?

    Quali azioni di Napolitano, Monti e soci andrebbero contro l’impianto costituzionale se essi sono le figure istituzionali titolate a fare/proporre eventuali patti con l’estero? Quale legge sarebbe stata violata con la nomina del governo Monti o con la firma di un qualsiasi accordo europeo?

    Cortesemente, qualcuno me lo spieghi, riportando articolo per articolo le pezze d’appoggio a questa denuncia.

    Posso capire il discorso a livello generico, diciamo di sfogo e di fastidio, ma credo che formalmente e da un punto di vista legale questa questione sia insussistente. Lasciando stare poi sospetti di altro tipo, dato che voglio pensare alla buona fede dell’avvocato.

    Però, su. Che soddisfazione dei ladroni ai politici, no? Quindi viva la Musu! Che figata!

    Così non andremo mai da nessuna parte. Ci terremo per anni Berlusconi, D’Alema, Bossi, Rutelli e compagnia bella e ce li meritiamo. Ci rappresentano sul serio.

    Ma è mai possibile che gli italiani si riempiano la bocca di legalità, costituzione, diritti... senza neanche conoscere l’abc della propria forma istituzionale?! Immagino come sghignazzerebbero all’estero se ci leggessero... "ma chi, gli italiani? Quelli che fanno reati a manetta tutti i giorni, fanno i puri di cuore e parlano di legge? Ma sei sicuro che hai letto bene, proprio gli italiani?... e la marmotta che incarta la ciocciolata dove sta?"
  • Di Laura Denu (---.---.---.202) 11 aprile 2012 14:48
    Laura Denu

    Sostengo, promuovo e segnalo questa iniziativa. Contro la demolizione dello stato sociale ai danni della sovranità e della dignità popolare, da parte dei poteri forti della finanza mondiale e nazionale.

     Poteri che impongono politiche di oppressione fiscale e sociale, violando l’autorevolezza della Costituzione Italiana, con atti premeditati a destrutturare la dignità delle persone e a rendere le loro vite una lotta per la sopravvivenza quotidiana.

     Tutto ciò va respinto con tutte le forze per la tutela dello stato sociale e la ricostruzione di un’economia etica, equa ed attenta al rispetto del diritto della persona. Ripartire dal basso significa aderire, sostenere e promuovere iniziative come questa. Per contrastare chi ha affossato i principi dello stato democratico e partecipativo.

    Con la vivace speranza di una massima diffusione e condivisione.

  • Di paolo (---.---.---.192) 11 aprile 2012 16:50

    Va bene , ho capito siamo alla sagra del qualunquismo dietrologico più spicciolo che ci sia .

    xxx.31 chiede su quali presupposti o fondamenti giuridici si basa la denuncia dell’avvocato Musu e la risposta è il solito pistolotto anti sistema che lascia il tempo che trova .
    L’affossamento dello Stato democratico e partecipativo lo hanno fatto i partiti politici che sono espressione diretta degli elettori (si fa per dire) e quindi del popolo ,quindi siamo ad un "Loop " chiuso ,il popolo elegge i suoi rappresentanti che a loro volta sopprimono i diritti sovrani del popolo.
    E allora? O si cambia il popolo o non si cambia nulla . Sono convinto che Monti ,piaccia o non piaccia,stia tentando di fare questo .Corso di rieducazione civica a pagamento.E a pagare ovviamente è il popolo ,o meglio quel popolo tartassato che ha sempre pagato per tutti.E qui sta " the problem" ,quando finirà il popolo bue di accettare il giogo e comincerà a pretendere i suoi sacrosanti diritti ?
    ciao Laura

    • Di (---.---.---.202) 11 aprile 2012 17:22

      Sottoscrivo Paolo, solo che analizzare le cause dei fatti partendo da lontano in un commento è frustrante, almeno per me. Io cito i poteri della finanza, ma mi sembrava scontato (anche se non l’ho specificato), che prima dei banchieri ci sono stati altri speculatori. La nostra classe poitica! Hai ragione quando suggerisci un cambiamento di rotta ma che parta dal basso, dalle persone. Ma questo mi senbra più una sorta di miracolo laico!! Buona giornata.

      P.S. Non faccio dietrologia e qualunquismo. Io le mie lotte le ho fatte per strada, ma erano altri tempi! smiley
  • Di Inenascio Padidio (---.---.---.95) 12 aprile 2012 23:10
    Inenascio Padidio

    (1/2) Tutta la mia viva ammirazione, come da sempre, per Paolo Barnard, per la genialità femminile dimostrata dall’avvocato Paola Musu e per la studiosa di Diritto e di Economia Lidia Undieni.

    Ho letto e visionato tutto, con estremo interesse, per 10-12 ore tra ieri e oggi, affacciandomi anche su Facebook, dove ho pure molto ammirato, particolarmente, l’amministratore Savo Mandarà, curatore del sito "Paola Musu Fan Page" per la elevata competenza a coordinare quasi 10.000 fans in 10 gg. Ho letto proprio tutto, con estremo interesse, le domande e risposte dell’avvocato anonimo amico del Mandarà.

    Dell’Autore Davide Falcioni, che ha pubblicato in precedenza, ho letto i 193 commenti, mentre, per l’attuale Autore Paolo Monarca, pochi minuti per leggere 11 commenti.

    I commentatori si sono divisi pro e contro la "denuncia" di Paola Musu e Paolo Barnard, mentre io mi pongo al di sopra di tutti i commentatori, ritenendoli indistintamente AMICI senza neanche conoscerli e anche se non ricambiato nell’amicizia o, addirittura, odiato! Quindi, un voler bene sconfinato, incondizionatamente. Questo, da quando e perché?
    Da quando nel lontano 20/04/1991 (all’età di 52 anni) redassi I "PRINCIPI ESISTENZIALI" nel mio laboratorio artigiano di fotocomposizione tipografica editoriale.

    Cosa potrà sortire dalla denuncia di Paola Musu, Paolo Barnard e quanti altri potranno seguire? Trattasi di lotta contro poteri forti sovranazionali, legittimati con ferrei trattati internazionali, praticamente invincibili ma perché? Perché sono di natura diabolica. Per abbatterli, occorre un potere immensamente più forte del loro, da me scoperto o inventato, sulla base dell’ordinamento giuridico italiano...

    • Di Inenascio Padidio (---.---.---.95) 12 aprile 2012 23:18
      Inenascio Padidio

      (2/2) ... Infatti, mi limito soltanto ad accennare che mi ritrovo titolare di una particolare situazione giuridica soggettiva non estranea al nostro ordinamento giuridico, da tutelare con la forza immensa dello Stato, in ossequio e rispetto della nostra Carta costituzionale.
      È dal 01/01/2001 che sono in CONTROVERSIA (causa, da dirimere ineludibilmente) con tutti i connazionali, senza escludere neanche il Sommo Pontefice Romano. Stravinco in partenza! smiley
      Contro tutti, ma per l’autentico Bene comune, in totale libertà.

      Pertanto, anch’io faccio appello a Giuristi e Giornalisti, per non restare come "una sola noce chiusa in un sacco che non fa rumore". 

      In data 24/08/2008 scrissi una poderosa lettera a Paolo Barnard, manifestandogli la mia ottima stima per la sua professione di giornalista indipendente e lo informai di trovarmi a vivere in "Felicità perfetta" in termini di "Pienezza dell’Essere". Mi rispose immediatamente così:

      «Caro Padidio, apprezzo la sua bellissima lettera che mi riempie di invidia per lei. Il suo status di persona in perfetta felicità è ciò che motiva la mia ammirazione per come lei si è saputo condurre nella vita. Sapere che esiste qualcuno così appagato mi dà gioia e la ringrazio per avermelo fatto sapere. Con stima, Barnard.»

      Non potete assolutamente aver paura o timore della mia persona. Vi ritengo tutti, al mio cospetto, come bambini innocenti, che io non potrò mai imputare, giudicare e condannare ad alcunché. 

      Infine, nella giornata di ieri ho redatto qui il mio profilo, a cui rimando, per una conoscenza seria e approfondita della mia persona, destinata a risolvere qualsiasi crisi economica-finanziaria, ambientale e di civiltà, con il JOLLY D’ITALIA. Occorre soltanto giocarlo!

      Buona e feconda lettura! :-x smiley smiley
      I.P.

    • Di (---.---.---.225) 13 aprile 2012 07:52

      Pro e contro? Ma non esistono vie di mezzo, tipo che non gliene frega niente a qualcuno, o qualcun altro è semplicemente tiepido a riguardo?


      Ancora con questa retorica manichea del bene contro il male, o di qua o di là, quindi se un minimo sei d’accordo ma un po’ anche scettico, allora devi scegliere da che parte stare perché altre alternative non ce ne sono? Nero o bianco, ma in nome dell’amore, eh.

      E ovviamente tu vuoi bene a tutti, anche a quelli che ti odiano (e chi sarebbero, a parte i poveracci che non concordano con te e rivesti con tale espressione di aura negativa non provata? Ma magari di te se ne importano poco, o no? Magari hanno altro da fare il giorno che odiarti). Si, tu ti poni sopra tutti i commentatori, e te ne vanti pure.

      Visto che tu hai studiato e letto con interesse per 10-12 ore tutto il materiale possibile e immaginabile, puoi spiegare gentilmente quali leggi dello stato italiano sono state infrante nella nomina di Monti come presidente del consiglio, come questo abbia violato l’articolo della costituzione citato nella denuncia?

      Come qualsiasi patto sovranazionale, firmato da autorità dello stato italiano (investite di tale compito mediante pedissequa applicazione dei principi legislativi del nostro ordinamento) sia da considerare abusivo e scavalchi la sovranità del popolo italiano?

      Se Monti domani firma un patto con la Merkel, quale legge del nostro Stato violerà, tanto da meritare di essere denunciato? Perché se qualcuno lo denuncia deve aver infranto una legge, o no?

      E soprattutto, ricordi che questo è il paese di Gladio e dello Stay-behind, la strategia della tensione e strani connubi tra l’ex democrazia cristiano e vaticano (che in teoria non si dovrebbe occupare di politica in quanto non dovrebbe ingerire) e stati uniti per contrastrare un eventuale diffondersi dei brutti comunisti sporchi e cattivi che però magari sarebbero stati legalmente votati in quanto organizzati in un partito riconosciuto dalla legislazione italiana? E quello non era influire sulla sovranità popolare? O è una novità dell’ultima ora?

      Se non c’hai voglia o tempo per spiegare (magari sei troppo impegnato ad amare in giro tutti), va bene anche uno qualsiasi del fan club di Paola Musu o Barnard.

      Sai, io oltre ad odiare sempre in giro, sono anche tanto ignorante e questa cosa non mi va giù, mi piace colmare le mie lacune.
  • Di paolo (---.---.---.160) 13 aprile 2012 09:03

    " 10.000 Fan di Paola Musu in 10 gg ,odio e amore ,ammirazione per Paolo Barnard ........... "
    Poi a corredo , e capisco il disagio intellettuale di xxx.225 nel commentare robe di questo genere ,arriva il commento di Ienenascio Padidio che vive " in perfetta felicità " , bontà sua .

    Li’ per li’ ho pensato ad uno scherzo ,poi mi sono letto il "YOLLY D’ITALIA " (ammetto un po’ velocemente e quindi superficialmente) e ho capito in che razza di contesto sono capitato ,ragion per cui saluto caldamente tutti e lascio con piacere a xxx.31 e xxx.225 l’ingrato compito di commentatori.Dubito che riescano a cavare un ragno dal buco.

  • Di (---.---.---.254) 15 aprile 2012 10:27

    @AlbaMediterranea: forse non avete fatto abbastanza casino perchè io non ne sapevo niente di voi fino ad oggi... 

  • Di (---.---.---.82) 30 aprile 2012 11:32

    vorrei sapere come mai i nostri senatori guadagnano più di Obama?

    perché con tutta questa crisi non si abbassano i loro stipendi ?
    e perché con tutti i soldi che guadagnano non vanno a lavoro con le loro auto ?
      
  • Di (---.---.---.112) 25 maggio 2012 09:28

    In this one phase of the show inexplicable neither of the two sides, on the one hand, they seek and Moscow distance, and domestic left party alliance, the pursuit of a renewed, participate in government and political affairs;Louboutin UK On the other hand, Salvatore Ferragamo Sale they support the Soviet union and a series of policy, even for the Soviet union’s presence in Afghanistan no sound.

Lasciare un commento


Sostieni AgoraVox

(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere:

  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L'autore dell'aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.



Pubblicità




Pubblicità



Palmares


Pubblicità