• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

La sovranità ai tempi della globalizzazione

Di pv21 (---.---.---.105) 22 maggio 19:47

Tira e molla > AIUTARE i più “bisognosi” con la possibilità di acquistare 40-50 euro/mese di prodotti essenziali. COSI’ spunta 1 miliardo per il Decreto Famiglia (fase 2).

Al pari. TOGLIERE all’infrastruttura TAV il carattere di “opera prioritaria”, con tanto di Commissario ad hoc, per liberare da subito centinaia di milioni dello Sblocca Cantieri e dirottarli su molteplici progetti locali.

Tutto pensando ai desumibili “rilievi” di giugno della Commissione UE ed al ribadito “diniego” di farci incrementare il Debito e il Deficit.

In attesa di un tasso di crescita che è di là da venire, da non dimenticare è la procedura d’infrazione al momento “sospesa”.

Nonché i 270 punti dello spread e l’altalena della Borsa.


Ergo. RICICLARE tra vari capitoli di Bilancio delle somme, anche cospicue, ai fini di azioni “promozionali” non significa disporre e poter erogare di fatto le cifre indicate.


E’ solo un tira e molla da campagna elettorale.

Governare un paese con tanti problemi reali NON E’ alimentare la Pescitudine di chi …


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.