• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Di nazismo si muore sempre

Di (---.---.---.141) 30 gennaio 2012 12:19

Caro Riccardo trovo la tua analisi equilibrata e ben ponderata, sicuramente stimolante nonostante sotto certi aspetti io non possa condividerla.

E’ chiaro che la questione palestinese non deve essere manipolata allo scopo di far rivivere subdolamente tutti quei concetti sui quali si fonda e si è fondato l’antisemitismo.
Tuttavia, devo ammettere, che declassare come meri "errori" la politica dello stato confessionale di Israele mi ha fatto sobbalzare dalla sedia! Ti invito semplicemente a dare un’occhiata alla geografia della zona e presto ti renderai conto che essa è spoliazione. Essa si basa su un costante e lento annientamento del popolo palestinese, attraverso sopraffazione, prepotenza e ruberie (vedi per es. la gestione dell’acqua). A vedere la mappa geografica dei territori è evidente che l’anima di certa politica, che senza difficoltà possiamo definire di apartheid, condivide col nazismo quantomeno il seme.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.