• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Tiro al "piccione radicale"

Di (---.---.---.38) 17 ottobre 2011 19:59

Non aggiungo nulla a quello che Paolo ha detto, salvo che distinguersi da una posizione che non si condivide (e che i Radicali non condividessero lo sapevano tutti in casa Opposizione) è segno di onestà politica e rettitudine.
Siamo continuamente a rinfacciare al centrodestra la totale mancanza di orgoglio e di dignità quando obbediscono compatti al Capo come decerebrati e poi ? vogliamo che l’opposizione faccia lo stesso ?
Ti ribalto la prospettiva, se posso; e se invece il PD - preso atto che i Radicali a quella tattica (fra l’altro, scusami tanto, ma è una tattica da disperati da sottoscala della politica) non ci stavano, non potevano - loro PD e altri - cambiare ?
Perchè mai Casini, Bindi e Franceschini (di loro si tratta) devono mettersi d’accordo sui loro giochetti e poi dare disposizioni agli altri ?
Questo a monte di tutto.

A valle resta un’ ipocrita, falsa e repellente gogna mediatica che ha riempito i giornali, ed il web ed è costata all’ultraottantenne Pannella insulti, spintoni e sputi in faccia!

Trovo che tutto questo sia ignobile!


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.