• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Un Ministero di Pace: la richiesta di Beppe Fiorello e della Comunità Papa (...)

Un Ministero di Pace: la richiesta di Beppe Fiorello e della Comunità Papa Giovanni XXIII

«Chiediamo che il prossimo Governo istituisca un Ministero della Pace». Questa la proposta lanciata in conferenza stampa al Senato dalla Comunità Papa Giovanni XXIII, cui hanno aderito Azione Cattolica, Pax Christi, Focsiv, Centro Diritti Umani dell’Università di Padova, Movimento Nonviolento, CESC Project.

Testimone dell’iniziativa è l’attore Giuseppe Fiorello: «Sono qui perché mi è piaciuta l’idea. Ho sempre amato gli utopisti, i visionari, quelli buoni, che costruiscono concretezza. Questo è stato don Oreste Benzi, uno che nella quotidianità dalle piccole cose ha costruito la storia».

«In un momento storico in cui si riaffaccia il pericolo nucleare è necessario fare una scelta politica coraggiosa», è il commento di Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Comunità di don Benzi, che continua: «Ci appelliamo a tutte le forze politiche affinché inseriscano nei loro programmi elettorali la scelta di istituire un Ministero della Pace, in linea con l’art. 11 della nostra Costituzione».

Sono intervenuti la senatrice Francesca Puglisi, Giovanni Paolo Ramonda (Apg23), Gianfranco Cattai (Focsiv), don Renato Sacco (Pax Christi), Michele Tridente (Azione Cattolica), Marco Mascia(Università di Padova).

La Comunità Papa Giovanni XXIII promuove, insieme ad un cartello di associazioni, la campagnaMinistero della Pace, una scelta di Governo. La proposta ha l’obiettivo di far istituire dal prossimo Governo Italiano un Ministero che si occupi delle politiche di Pace, sia in Italia che all’estero. Tutte le informazioni e gli approfondimenti sul sito ministerodellapace.org.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità