• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Roberto Saviano andrà a Francoforte invitato dai tedeschi

Roberto Saviano andrà a Francoforte invitato dai tedeschi

Ad ottobre si terrà come di consueto la Fiera del libro di Francoforte, la fiera di libri più importante di Europa. L'Italia quest'anno sarà ospite d'onore. Il che vuol dire che i nostri editori e scrittori avranno una vetrina speciale e anche i giornalisti dedicheranno uno spazio esclusivo. Un appuntamento da non mancare dunque.

Essere ospiti d',onore ha anche dei risvolti istituzionali. Sarà presente il.nostro ambasciatore a Berlino. La manifestazione usufruisce di un coordinamento e forse di un finanziamento governativo. Per ragioni economiche e logistiche gli editori partecipano a uno o più stand collettivi, che sono coordinati dall'Associazione italiana editori. L'associazione raccoglie il cinquanta per cento del mercato librario. Quest'anno invita cento autori, di cui alcuni di chiara fama e molti emergenti. Fra gli autori di chiara fama non è stato invitato Roberto Saviano. E questo ha suscitato un interesse mediatico maggiore per il momento dei cento che sono stati invitati.

Lo scrittore ha risposto che è "fiero di non essere stato invitato da quello che ritengo il più ignorante governo della Storia italiana» e ha parlato di «motivazioni risibili», sostenendo che molti degli intellettuali invitati sono «spesso in tv, che sono popolari e partecipano frequentemente al dibattito pubblico». Sulla sua pagina Instagram ha aggiunto che sarà comunque presente a Francoforte su invito del direttore Boos, dell’Associazione degli editori tedeschi, dall’Associazione dei librai tedeschi e della tv di Stato ZDF. Insomma non la ha presa bene. Qualcuno può sospettare che il mancato invito dipenda dal cattivo rapporto che ha con i partiti al governo.

Non molto tempo fa aveva definita la premier "bastarda" . Per questo è stato querelato e ha dovuto pagare una sanzione pecuniaria E una delle poche persone di sinistra che non accetta il politically correct. Al commissario governativo è stato chiesto il motivo per cui non è stato invitato. Ha risposto che sono gli editori che devono invitare. E lui non è stato invitato. Il commissario vista la pressione mediatica lo ha invitato ugualmente. Ma Saviano ha declinato l'invito. Come molti sanno il suo editore è Mondadori, con cui pubblica ma con cui non mancano i dissapori. Probabilmente perché Saviano pubblica anche con Bompiani e altri.

E lo scorso anno quando bisognava presentare gli inviti Saviano era in trattativa per il suo ultimo romanzo con Fuoriscena, brand di RCS editore. Fuoriscena intervistato ha dichiarato di non averlo invitato perché il contratto non era ancora stato firmato. E così nessuno lo scorso anno lo ha invitato. Ma la domanda è: perché Saviano che a quanto sembra pubblica con quattro editori non ha chiesto a nessuno di essere invitato? È probabile che la mancanza di inviti lo faccia diventare il più atteso a Francoforte. 

Foto Wikipedia

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità