• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Europa > Record di affluenza a Praga: vince la tendenza pro Europea

Record di affluenza a Praga: vince la tendenza pro Europea

Le elezioni europee del 2019 si sono svolte nella Repubblica Ceca venerdì 24 e sabato 25 maggio 2019 come parte delle elezioni al Parlamento europeo in tutta l´Unione. La loro attuazione in queste date è stata annunciata dal presidente Miloš Zeman (1 *).

di Toni Antonucci

(Foto di Toni Antonucci)

Il neoeletto Parlamento europeo avrá 751 seggi di cui 21 per la Repubblica Ceca. Inizialmente, il numero di mandati doveva essere ridotto a 705 in seguito al Brexit (2 *). Tuttavia, poiché la scadenza è stata ripetutamente rinviata, gli abitanti del Regno Unito hanno partecipato alle elezioni.

Diversi comuni cechi hanno avuto le elezioni in contemporanea a dei referendum locali. Questo è accaduto a Holubice e Lovčice nella Moravia meridionale, a Měchenice nella Cechia centrale e nella zona di Praga-Běchovice.

I seggi elettorali sono stati aperti venerdì 24 maggio 2019 alle 14:00. Durante la prima giornata hanno votavo i leaders di tutti e nove i partiti rappresentati nella Camera dei Deputati.

Secondo il Ministero dell’Interno, le elezioni del venerdì si sono svolte senza incidenti. Alcune complicazioni parziali si sono verificate sabato a Prostejov, Cesky Tesin e Ostrava a causa di alcune schede stampate male.

I seggi elettorali sono stati chiusi sabato 25 maggio alla stessa ora, ovvero alle 14:00. Le commissioni elettorali hanno quindi iniziato a contare i voti e trasmettere i dati all’ufficio statistico.

I risultati delle elezioni sono stati accessibili solo domenica 26 maggio, alle 23, quando si sono concluse le elezioni in tutti i Paesi dell Unione.

La percentuale di voto in Cechia é stata di 28,72 % la piú alta di sempre nelle Elezioni europee. Nel 2014 era stata del 18,2 %.

I ventuno eletti in Repubblica Ceca sono cosí suddivisi: Conservatori liberali (ANO) 6, Centrodestra (ODS) 4, Partito Pirata Ceco (ČPS) 3, Sindaci e indipendenti 3, Destra sovranista (SPD) 2, Democrazia cristiana (KDU-ČSL) 2, Comunisti (KSČM) 1.

In sintesi chi ha guadagnato seggi rispetto alle elezioni precedenti sono i conservatori pro-Europa. Si é registrato un leggero aumento per i sovranisti. In discesa i Comunisti che passano da tre a un solo mandato. Caduta dei socialdemocratici da quattro a zero eletti (3 *).

L´atteso raddoppio della destra sovranista, mosso da reazioni xenofobe rispetto alle crisi migratorie, in Cechia non si é realizzato.

Riguardo all´Europa dei Popoli il motto piú ascoltato in campagna elettorale é stato: „No Popoli al servizio dell´Europa, ma Europa al servizio dei popoli“.

(1*) https://bit.ly/2K7lWrR

(2*) https://bit.ly/2WorEMt

(3*) https://bit.ly/2X4l5vG

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità