• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Norvegia: più di 90 i morti di Oslo e Utoya (live)

Norvegia: più di 90 i morti di Oslo e Utoya (live)

Due attacchi terroristici in Norvegia: una bomba tra i palazzi del governo di Oslo e una sparatoria sull'isola di Utoya. In tutto oltre 90 vittime. Il killer ha confessato: è un conservatore fondamentalista. 

Videogallery - Fotogallery

00.10 I medici hanno ipotizzato che siano stati utilizzati proiettili Dum dum dal tipo di ferite riportate sull'isola di Utoya. Questi proiettili sono pensati appositamente per uccidere. Una volta che entrano in contatto con il corpo esplodono e per questo motivo non vengono più usati dall'esercito perchè provocano ferite difficilmente curabili sul campo.

23.50 Sul Telegraph si legge che la polizia starebbe cercando i complici inglesi del killer, dopo aver letto sul suo libro di 1500 pagine del suo incontro a Londra nell'aprile 2002 con altri estremisti di destra.

19.00 Tra le vittime dell'isola c'è anche il poliziotto che era stato assunto per la sicurezza del summer camp.

18.15 La polizia confermerebbe il ritrovamento di nuovi corpi nell'edificio colpito dall'esplosione a Oslo.

18.00 Durante la conferenza stampa tenuta qualche minuto fa dalla polizia è stato detto che quando il killer è stato preso aveva un grande quantitativo di proiettili ancora da utilizzare per uccidere.

14.27 [Adnkronos] Ci sarebbero stati 6 arresti collegati agli attacchi di Oslo.

Update 14.16 Le vittime salgono a 93 (uno dei feriti è deceduto. Breivik, intanto, dice di aver agito da solo. Il padre dell'assasino si dice sotto shock, ma sono 15-16 anni che non vede il figlio che all'epoca, dice "era un ragazzo normale" (fonte Dagbladet). Il Primo Ministro Stoltenberg ha dichiarato, durante una messa funebre: "Siamo ancora scossi da ciò che ci ha colpito, ma noi non abbandoniamo i nostri valori. La nostra risposta è più democrazia, più trasparenza e più umanità. Ma non ingenuità".

1.55 Anders Behring Breivik ha confessato ufficialmente di avere commesso entrambi gli attacchi terroristici, sia quello di Oslo e che la strage di Utoya.

23.15  Breivik ha confessato anche di aver realizzato il video che ha caricato nascosto su Youtube prima del massacro e che AgoraVox ha pubblicato stasera (guarda). Il video accompagna un libro di 1500 pagine che il killer avrebbe preparato in nove anni di studio e diffuso privatamente a un lungo elenco di contatti prima della strage.

22.30 La polizia norvegese ha reso noto che Anders Behring Breivik ha confessato la strage sull'isola di Utoya contro i giovani presenti al campo estivo laburista, senza spiegare i motivi del suo gesto. Al momento della cattura Breivik aveva con se due armi da fuoco, di cui una automatica. Le autorità hanno parlato di interrogatorio "difficile" anche se il killer si è mostrato disposto a parlare. Lunedì verrà portato davanti al giudice.

22.10 ESCLUSIVO: su AgoraVox il video politico nascosto di Anders Breivik su Youtube dal ieri. 12 minuti di "trailer" riassumono il manifesto ideologico del presunto stragista. 

21.33 La polizia ha confermato che il sospettato ha sparato per 1 ora e 35 minuti prima che le forze speciali sbarcassero sull'isola di Utoya.

20.15 La polizia ha detto che i morti potrebbero essere almeno 98.

18.45 "Credo che la libertà sia più potente della paura" ha detto il re Harald di Norvegia durante la conferenza stampa che ha tenuto alle 18.30.

18.25 La polizia ha affermato in conferenza stampa che negli edifici governativi di Oslo nei vicini al luogo dell'esplosione sono stati ritrovati dei cadaveri, ma le ricerche sono pericolose: gli edifici danneggiati sono percolanti.



15.50 I morti sull'isola di Utoya salgono a 85 (92 complessivi).

15.46 La foto (via VG.no) dei ragazzi barricati in una casa, mentre Breivik fuori commetteva la strage.

15.18 Sono ancora tante le persone disperse. Le ricerche continuano sia direttamente in mare che dall'alto. Il corrispondente della BBC dice che sono molti i genitori che non sanno se i loro figli sono sopravvissuti alla sparatoria, dato che sono ancora dispersi. Nel frattempo il quotidiano vg.no racconta la storia di 20-30 ragazzi che si sono salvati chiudendosi in una casa e sbarrando porte e finestre (via VG).

15.10 La polizia ha evaquato la zona di Solli Plass per un raggio di 100 metri. Una persona sarebbe stata vista lasciare una scatola nera. Alla luce degli avvenimenti di ieri hanno chiamato gli artificieri per analizzare il pacco.

14.58 La foto di Anders Behring Breivik sull'isola di Utoya, tra i cadaveri (via Dagbladet).

14.00 Secondo l'Aftenposten.no Anders Behring avrebbe acquistato 6 tonnellate di fertilizzante il 6 maggio, che potrebbe essere stato usato in parte per la bomba.

12.20 Secondo il giornalista norvegese Ketil B Stensrud gli SWAT avrebbero arrestato un uomo che sembra abbia simpatizzato con i tragici eventi di ieri. L'uomo possiederebbe due fucili e la sua identità sarebbe già nota sia alla polizia che alle istituzioni psichiatriche (via Twitter).

12.06 Il giornale norvegese VG.no sostiene che la polizia teme che un secondo attentatore possa essere ancora a piede libero.

11.30 Il Primo Ministro Stoltenberg ha dichiarato: "Utoya è stato il mio paradiso quando ero giovane, ieri si è trasformato in inferno".

11.27 Continuano le testimonianze oculari. VG.no ne riporta una: la prima cosa che ha fatto l'attentatore "è stato a sparare la prima ragazza carina che ha visto", dice Mario Helander Roset. Ma sempre secondo altri testimoni l'assassino non era solo.

11.05 Un testimone oculare, racconta la BBC ha raccontato: Il ragazzo era vestito da poliziotto e cercava di farci credere che era lì per aiutarci. "Venite qui" ha detto. Aveva un fucile che ha cominciato ad utilizzare contro di noi. E' stato il caos totale: la gente ha cominciato a gettarsi in acqua e nuotare dall'altra parte. Credo che in molti siano morti mentre cercavano di raggiungere terra. Alcuni si sono nascosti dietro dei massi. Altri erano seduti in maniera tranquilla. Ho visto gente essere sparata.

10.26 Anders Behring Breivik "è uscito fuori dal nulla" dice un poliziotto all'AP. L'assassino è un estremista di destra e con visioni antimussulmane., ma non apparterrebbe ad alcun gruppo in particolare (fonte). 

10.00 Sarebbero 91 i morti accertati: 7 ad Oslo e 86 a Utoya (Aftenposten.no).

4.05 Il profilo Facebook di Anders Behring Breivik non è più raggiungibile. Tra gli interessi del presunto stragista figuravano la massoneria, il body-building, la musica classica e World of Warcraft. Tra i suoi libri preferiti: Guerra e Pace, Il Processo di Kafka e la Divina Commedia. Stato sentimentale: single. Intanto si moltiplicano le pagine Facebook contro di lui: sono arrivate quasi a 90. Soltanto una lo sostiene: "Anders Behring Breivik, a true visionary and a great man". Ma conta solo 13 "mi piace".

3.54 La polizia norvegese riferisce che le vittime di Utoya sono 80. (fonte)

3.46 Anders Behring Breivik, professione manager, risulta affiliato alla massoneria, come dice tv2. Nei suoi commenti a un post sul web scriveva di essere un nazionalista conservatore che disprezza i conservatori del partito di maggioranza norvegese ("dovrebbero smettere per decenza di chiamarsi conservatori") perché aperti al multiculturalismo.

3.22 Anders Behring Breivik, l'uomo catturato per le stragi di Oslo e Utoya, su twitter aveva scritto: "Una persona con una convizione ha la stessa forza di 100mila che pensano solo ai loro interessi".

1.25 Su twitter compare un nome per il sospettato, Anders Behring Breivik. Sono già nate nove pagine su Facebook contro di lui, con un totale di quasi 3.000 iscritti La notizia appare anche sul DailyMail Online e su SkyNews. Wikipedia gli ha già dedicato una voce.

0.22
La polizia ha trovato, presumibilmente, l'appartamento della persona arrestata, un uomo di 32 anni, in una zona residenziale a ovest di Oslo [vg.no].

23.35 [BBC] La polizia ha detto di aver trovato dell'esplosivo inesploso sull'isola di Utoya.

22.55 Il Primo Ministro ha detto: "La risposta alla violenza è più democrazia".

22.49 Il Ministro della Giustizia afferma che l'uomo arrestato sull'isola di Utoya è di origini norvegesi.

22.45 Il Primo Ministro dà fondi illimitati alla Polizia per trovare i colpevoli.

22.30 Inizia la conferenza stampa con il Primo Ministro e il Ministro della Giustizia.

22.29 Il professore Tore Bjørgo, afferma che potrebbe essere un attacco di un gruppo di estrema destra svedese. Lo affermerebbe anche l'esperto di terrorismo svedese Msgnus Ranstorp. 

21.37 L'ufficiale di polizia Sponheim conferma la cattura dell'uomo che ha sparato nel campo.

21.20 AP: ci sarebbero un 20-25 corpi sull'isola di Utoya.


21.17 La Norvegia sospende il trattato Schengen, lo ha comunicato un ufficiale della polizia alla tv di stato Nrk.

20.05 Il Primo Ministro Stoltenberg: "La situazione è molto seria".


19.56
Hala Gorani, giornalista della CNN, scrive su Twitter che il sindaco di Oslo, Fabian Stang, le ha detto che crede che la situazione a Utoya sia sotto controllo.

19.50 La polizia norvegese sostiene che c'è una relazione tra le bombe di Oslo e la sparatoria di Utoya.

19.40 Sarebbero 7 le persone morte e 2 quelle gravemente ferite. Lo sostiene la polizia (via Reuters).

19.37 La Reuters sostiene che diverse persone siano state uccise nell'attacco al Summer Camp dei giovani laburisti.

19.30

19.20 Da Dagbladet: i morti sarebbero all'interno dell'edificio colpito. Ma la polizia non può entrare finchè non avranno compreso la situazione.

19.07 Arrestata una persona al Summer Camp dei giovani laburisti (via NRK).

19.00 Profondamente scioccato dall'esplosione della bomba di questo pomeriggio ad Oslo che ha ucciso diversi innocenti" lo scrive in un tweet Herman Van Rompuy, il Presidente del Consiglio Europeo.

18.59: Gli Usa condannano la "spregevole" l'esplosione.

18.52: La televisione di stato norvegese NRK dice che sono 5 i feriti nella sparatoria al Summer Camp dei giovani laburisti.

18.47: i Ministeri prima dell'esplosione, in un'immagine di GoogleMaps (via NYTimes).

18.42: la BBC e altri media cominciano a chiedersi se fosse il Primo MInistro norvegese l'obiettivo. 

18.37: Le autorità hanno consigliato ai cittadini di rimanere a casa.

18.35: L'hashtag per seguire gli avvenimenti su Twitter è #OsloExpl.

18.20 Diverse persone sostengono di aver vestito un uomo vestito da poliziottoparare nel Summer Camp dei giovani laburisti di Utøya in Buskerud. 

17.40 I morti secondo la Reuters sarebbero due.

 

Una forte esplosione ha colpito Oslo intorno alle 15.26. La deflagrazione ha colpito alcuni uffici governativi, tra cui anche quello del primo ministro Jens Stoltenberg, ma le notizie degli ultimi minuti dicono che ne sia uscito illeso.

Ancora non si sa che cosa sia stato, se un ordigno oppure qualcos’altro, ma secondo una fonte della Reuters si sarebbero notate delle lamiere appartenenti a una macchina. Per il momento non c’è stata ancora nessuna rivendicazione.

Un collaboratore della Reuters ha contato almeno 8 feriti, ma presume che ce ne possano essere ancora.
 
La polizia di Oslo ha diramato questo comunicato:

"C'è stata una potente esplosione nel quartiere governativo. La polizia è stata avvertita alle 15.26 di questo pomeriggio.

Tutto il personale di soccorso è sul posto e la polizia sta cercando di ottenere una panoramica della situazione.Tutto il personale del distretto di polizia è stato richiamato in servizio."

La polizia sta chiedendo alle persone di allontanarsi dai luoghi dell'esplosione e di uscire dagli edifici perché potrebbero esserci altri ordigni. 

L'esplosione ha rotto i vetri dei palazzi per una distanza di un miglio, oltre ad aver frantumato tutti i vetri della facciata dell'edificio governativo. 

Di fronte alla zona colpita c'è la sede di un giornale norvegese, il Verdens Gang che sta aggiornando sulla situazione il sito on-line in tempo reale. 

La zona è stata isolata dalla polizia, poiché qui c'è la sede oltre che del Primo Ministro, anche del Ministero della Finanza.

Nei siti norvegesi il flusso di notizie è continuo. Si parla di morti per le strade, anche se non si ha ben chiaro il numero esatto.

Secondo il Dagbladet, la polizia avrebbe detto che l'attacco potrebbe essere rivolto al Ministero del Petrolio e dell'Energia, MOE.

Ecco un filmato preso dal sito del giornale Aftenposten

 

Altri video si possono trovare sul sito del giornale Dagbladet.

 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares