• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Musica e Spettacoli > "Non Mentire": grande successo per la fiction di Canale 5

"Non Mentire": grande successo per la fiction di Canale 5

Grande successo per la prima puntata. Stiamo parlando di "Non mentire", la nota fiction di Canale 5 che, approdata domenica 17, ha riscosso un notevole impatto da parte del pubblico. Prodotta da Indigo Film e diretta da Gianluca Maria Tavarelli, la fiction, dai tratti thriller, si ispira alla produzione originale di Two Brothers Pictures per ITV. 


A capitanare le vicende, i due protagonisti, Alessandro Preziosi e Greta Scarano. Il primo interpreta Andrea, un medico, la seconda, una professoressa di un liceo di Torino. Questa suggestiva location fa da sfondo a una serie dalle ombre inquietanti. La donna, reduce dalla separazione dal marito Tommaso (Matteo Martari), decide di accettare l'invito a cena di Andrea. Andrea è un uomo affascinante, un ottimo chirurgo. La serata tra i due volge in maniera piacevole, come i primi incontri. Ci sarebbero i presupposti per un appuntamento perfetto, complice e attrattivo. Eppure, loro non potranno mai immaginare che, da un istante all'altro, le loro vite subiranno degli stravolgimenti repentini e influenti per le loro rispettive carriere. 

Si conoscono a scuola, la stessa in cui studia il figlio di Andrea. Dopo un primo appuntamento, in cui tutto sembra procedere per il verso giusto, l'indomani si rivelerà un incubo. Andrea, entusiasta della serata trascorsa in compagnia di Laura, lo rivela al suo amico Nicola. L'uomo spera di poter concordare un altro appuntamento per incontrarla, ma non sarà così. La donna si risveglia confusa e frastornata e con uno sguardo perso nel vuoto. Non è la stessa sensazione di quando si erano incontrati. Il suo atteggiamento, ben presto, farà emergere dei lati inquietanti, almeno da quanto riferisce la donna. 


In stato di shock, Laura sostiene alla sorella di essere stata violentata da Andrea. Poco dopo, lo denuncia per stupro. Non ci sono delle prove a carico che convalidino la versione della donna. Ci sono a disposizione le due testimonianze a confronto, al vaglio degli inquirenti. Andrea, scosso dalla vicenda, non nega di aver trascorso la notte in compagnia di Laura, ma afferma, con insistenza, di essersi trattato di un rapporto consensuale. Entrambi sembrano sconvolti e in buona fede. Spetterà alla Polizia occuparsi del caso.

Andrea sembra essere l'uomo perfetto. La sua correttezza e la sua sicurezza lo renderebbero affidabile agli occhi di una donna. Eppure, Laura sostiene il contrario. Ed è per questo che le accuse della donna sono infondate. Ma è davvero così, o l'uomo nasconde qualcosa di segreto? Laura, invece, è una professoressa di trent'anni, determinata, bella e molto apprezzata dai suoi colleghi per la sua intelligenza e schiettezza. Insegna lettere al liceo di Torino. La donna, prima di intraprendere la relazione turbolenta con Andrea, era fidanzata con Tommaso. L'invito di Andrea, padre di Luca, suo studente, la spiazza e, grazie alle insistenze della sorella, accetta. Ma non sa che questo appuntamento le potrebbe cambiare per sempre la sua vita. 

La vicenda, svolta a Torino, con le sue atmosfere di altri tempi, i sontuosi edifici barocchi, le caffetterie, i grandi viali le piazze ben si prestano a fare da sfondo a questo avvincente thriller relazionale. Una città contemporanea che consente di rendere credibile, con le sue dimensioni paesaggistiche, le varie fasi della storia. La città, in quella commistione tra passato e presente, di vecchi quartieri popolari che stanno cambiando volto, hanno saputo conferire un ulteriore personalità alla vicenda dei due protagonisti. 

 

 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità