• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Muore un’anzianza: effetto collaterale?

Muore un’anzianza: effetto collaterale?

Forse dovremo cominciare a considerare eventi come la morte l’8 gennaio ad Albano della donna ottantenne per mano della badante rumena (notizia che ha avuto per inciso sui media un rilievo che non hanno notizie di segno opposto come quella della ucraina che ha rischiato la vita per salvare l’anziano accudito dalle fiamme) come effetti collaterali di un eccesso di delega di funzioni di cura a soggetti estranei al nucleo familiare.

Chi è il colpevole di questo “eccesso”? C’è non di rado una corresponsabilità dei parenti, anche i più stretti: hanno sempre meno tempo e voglia di dedicarsi ai propri vecchi - cioè a chi il suo, di tempo, glielo ha dedicato ininterrottamente, fisicamente o solo col pensiero, da quando li ha messi al mondo - né possono sentirsi giustificati dalla fatica improba che spesso quella cura comporta, specie dinanzi ad anziani in preda a demenze o Alzheimer.

Ma la responsabilità prima è dello Stato, in tutte le sue articolazioni statali e locali, che dovrebbe mettere i parenti dell’anziano nelle condizioni di occuparsene, anche a tempo pieno, se necessario, e non lo fa.

E non lo fa perché per lo Stato è meglio detassare i costi di badanti, di colf o di baby-sitter, etc, (che fanno crescere il PIL, questo moloch a cui tutto si sacrifica) che disporre di genitori - figli che non facciano mancare ai propri genitori come ai propri figli il loro insostituibile apporto.

Con effetti che a volte possono essere addirittura tragici, ma sono sempre gravemente negativi per gli uni e per gli altri.

Commenti all'articolo

  • Di querciablu (---.---.---.74) 7 ottobre 2008 13:32

    Eurobarometro ha pubblicato tempo fa i risultati di un’inchiesta tra i cittadini europei sulle condizioni degli anziani. Per prevenire gli abusi i cittadini chiedono pene più severe per i responsabili e una migliore formazione per i familiari e per gli addetti all’assistenza.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares