• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Musica e Spettacoli > Meri Andrakovic: “Sono cresciuta con la musica italiana”

Meri Andrakovic: “Sono cresciuta con la musica italiana”

INTERVISTA ALLA FAMOSA ARTISTA CROATA MERI ANDRAKOVIC: “Sono cresciuta con la musica italiana”

L'11 febbraio presso la Marino Cvetković Hall di Abbazia si terrà il prestigioso concorso musicale croato Dora che selezionerà il rappresentante della Croazia all'Eurovision Song Contest 2023. Fra le aspiranti alla vittoria c'è la talentuosa e bellissima artista di Osijek. Noi l'abbiamo intervistata. Ed abbiamo scoperto che...

Ciao Meri, ci parli della tua canzone con la quale concorrerai a Dora?

Questa canzone ha un messaggio molto profondo. I testi e la musica della canzone descrivono il mio percorso di vita: ho iniziato con la mia carriera da ragazza di 15 anni, e ora ne ho 22. Negli anni sono cambiata e questo cambiamento l'ho voluto evidenziare anche mediante il colore dei miei capelli, mutato dal biondo al castano scuro (che è il mio colore naturale di capelli). Ma questo è solo la parte artistica della mia vera metamorfosi; ci sono state molte cose che mi hanno cambiata e molte cose che hanno avuto una grande influenza sul mio cambiamento, nel tempo sono diventata una donna molto più forte... È una canzone che parla di lasciar andare il tuo passato, di essere grata per la persona che eri allora, proiettandoti al presente, lasciando uscire il tuo vero io.

Quando hai iniziato ad appassionarti alla musica?

Il mio amore per la musica è iniziato quando avevo 10 anni e mi sono esibita per la prima volta a uno spettacolo scolastico. Già allora ho sentito la mia profonda connessione con la musica come arte e con la musica come medicina per l'anima. La musica e la recitazione sono una parte fondamentale di me e ci ho dedicato tutta la mia vita, attualmente mi sto diplomando in recitazione e teatro di figura...

Sinora qual è stato il momento più bello della tua carriera?

Il momento più bello della mia carriera è stato quando ho visto quante persone hanno riconosciuto la mia canzone Bye Bye Blonde con cui gareggerò quest'anno al Dora. Non ho mai avuto così tanto sostegno da parte delle persone e reazioni così forti. Il mio cuore è pieno di gioia.

Ascolti musica italiana?

In effetti, sono cresciuta con la musica italiana, fino ad oggi ascolto la musica Disco degli anni Ottanta e questa è in realtà la più grande ispirazione per la musica che creo io stessa. Se potessi scegliere in quale Paese vivere a parte la Croazia, direi sicuramente l'Italia. Dalle persone alla cultura, cucina, musica, arte... L'Italia è il mio sogno. Letteralmente.

Come trascorri il tempo libero?

Nel mio tempo libero studio recitazione e teatro di figura all'Accademia delle Arti e della Cultura di Osijek. Poi scrivo canzoni. Ho un gatto nero Pablo con cui vivo, dieci persone più care che mi circondano e il sostegno della famiglia in qualunque cosa io faccia. Posso dire di essere una persona davvero felice. Inoltre, mi piace molto cucinare e, poiché sono vegetariana, mi piace fare tutti i tipi di pasta.

A parte la musica, cosa occupa un posto di rilievo nella tua vita?

Sicuramente recitazione e scrittura. Il talento per la recitazione è nato insieme al talento per il canto, i due si sono intrecciati per tutta la vita. Posso dire di essere fortunata ad avere l'opportunità di fare ciò che amo, quindi sono grata a Dio per ogni talento che mi ha dato.

 

Grazie mille Meri!

 

Grazie a te per tutte le tue domande! Abbracci e amore da Meri Andrakovic!

 

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità