• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Satira > La sindrome della sicurezza

La sindrome della sicurezza

Misure per difendere i propri beni e la propria integrità fisica:
 
- recintare la proprietà facendo in modo che da fuori non possano vedere l'interno
- fissare solide inferriate a porte e finestre
- installare porte blindate, telecamere di sorveglianza e sensori in ogni stanza
- poter controllare la propria abitazione direttamente dallo smartphone ogni volta che ci si assente ricorrendo eventualmente a droni preinstallati a tale funzione
- usare soltanto auto blindate e resistenti alle mine anticarro
- richiedere un porto d'armi per l'uso di una o più arma da fuoco nel caso qualcuno dovesse entrare in casa
- portare una pistola sempre con sé e quando si dorme, metterla sotto il cuscino; l'ideale sarebbe che ci fosse un'arma disponibile in ogni stanza
- non uscire mai da casa da solo
- recarsi soltanto in luoghi e quartieri sicuri controllati da videocamere di sorveglianza e abitati prevalentemente da gente originaria del proprio territorio
- accompagnare e andare a prendere i figli minori dovunque vadano
- avere il cellulare carico e raggiungibile ogni volta che si esce di casa per essere sempre reperibili
- non dare mai confidenza ad estranei, a maggior ragione se sono stranieri e neri
- avere contatti soltanto con gente originaria del proprio territorio
- parlare il più possibile dialetto per evitare che la propria identità possa scomparire.

 

Costosa e stressante la sicurezza, non trovate?
 
Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità