• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Società > E’ giusto salvare "il Mattino"?

E’ giusto salvare "il Mattino"?

Il Mattino è stato fondato nel 1892 da Eduardo Scarfoglio e Matilde Serao; ha una tiratura di circa 85.000 copie ed è il primo quotidiano della Campania per diffusione dei lettori e per numero di copie.
Il Comitato di redazione de “Il Mattino”, formato da Daniela De Crescenzo, Marco Esposito e Pietro Treccagnoli, ha organizzato per lunedì 18 Maggio dalle ore 10.30, presso la sala consiliare di Santa Maria la Nova di Napoli, la manifestazione “Un Mattino mi son svegliato” contro il piano di ridimensionamento presentato dalla Caltagirone Editore che prevede tagli al personale (un giornalista su quattro per un totale di 37 esuberi), la chiusura della redazione di Roma e degli Uffici di corrispondenza di Milano e Reggio Calabria e la contrazione della media di pagine che diverrà di 44.


Il comunicato stampa del cdr sottolinea che “l’identità del Mattino è a rischio e con il suo principale giornale rischia di fare un passo indietro tutto il Mezzogiorno” perché per quanto riguarda i servizi di economia, politica e cultura nazionale, anche per quelli di grande rilievo per il Mezzogiorno, si dovrà ricorrere al copia-incolla da altre testate del Gruppo (cioè da “Il Messaggero”). In concreto, la Caltagirone Editore sta avviando una ristrutturazione all’interno del suo Gruppo a causa di un forte calo delle entrate pubblicitarie subìto nei primi mesi del 2009, a discapito de “il Mattino” che finirà per diventare un foglio regionale. Come provocazione, il comitato di redazione ha distribuito all’interno dell’assemblea di bilancio della Caltagirone Editore tenutasi qualche giorno fa, la prima pagina di un Mattino “romanizzato” per dare l’idea di quello che sarà il giornale dopo il piano di ristrutturazione e anche per rimarcare il rischio che possa trattare solo la cronaca locale; la pagina, contenente articoli firmati dai “sette re di Roma” sarà distribuita anche alla manifestazione. I collaboratori della storica testata hanno inoltre dato vita su Facebook al gruppo “Salviamo il Mattino”, che conta più di 4000 adesioni. Per ulteriori informazioni : unmattinomisonsvegliato@gmail.com

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox







Palmares