• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > "Click to pray": quando Dio incontra il Web

"Click to pray": quando Dio incontra il Web

JPEG - 40.6 Kb
CLICK TO PRAY

La versione in italiano di “Click to pray” è nata solo il 6 marzo ma era già conosciuta da 900 milioni di fedeli di 210 Paesi del mondo.

E’ una normale applicazione (APP) che si scarica sui cellulari e sui tablet per favorire la preghiera e la cultura dell’incontro tra credenti. . Una enorme, gigantesca rete mondiale che in tutto il mondo e in tutte le lingue ci consente di condividere giornalmente i pensieri del Papa ma anche dei fedeli.

Basta scaricare gratuitamente l’applicazione e ci si collega a una catena mondiale di persone che pregano.

Padre Frederic Fornos, direttore di questa rete mondiale, nel presentarla l’altro giorno, l’ha definita una piccola finestra sul mondo aperta ai credenti di diverse religioni.

Al passo con i tempi, questa applicazione richiama alla mente il suono delle campane che dai più sperduti campanili della Terra per duemila anni hanno invitato i fedeli alla preghiera.

Click to pray è disponibile sia in versione Android che per iOS. Si scarica come tutte le altre applicazioni, in maniera semplice e veloce, ed è gratuita. La home page contiene un pensiero giornaliero (mattino, pomeriggio e sera), le intenzioni del Papa, preghiere quotidiane, il muro di preghiere, Donazioni e contatti. Possiamo dire che Dio ha incontrato il web e pare che l’esperimento è ben riuscito.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità