• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

pv21

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 0 2056 0
1 mese 0 7 0
5 giorni 0 0 0

Ultimi commenti

  • Di pv21 (---.---.---.105) 22 maggio 20:00

    Punto > Il Decreto Sicurezza e il Decreto Famiglia possono aspettare dopo le elezioni europee. Ora la cosa che importa è fare clamore, tanto clamore.

    Punto e a capo. Saluti ..

  • Di pv21 (---.---.---.105) 22 maggio 19:47

    Tira e molla > AIUTARE i più “bisognosi” con la possibilità di acquistare 40-50 euro/mese di prodotti essenziali. COSI’ spunta 1 miliardo per il Decreto Famiglia (fase 2).

    Al pari. TOGLIERE all’infrastruttura TAV il carattere di “opera prioritaria”, con tanto di Commissario ad hoc, per liberare da subito centinaia di milioni dello Sblocca Cantieri e dirottarli su molteplici progetti locali.

    Tutto pensando ai desumibili “rilievi” di giugno della Commissione UE ed al ribadito “diniego” di farci incrementare il Debito e il Deficit.

    In attesa di un tasso di crescita che è di là da venire, da non dimenticare è la procedura d’infrazione al momento “sospesa”.

    Nonché i 270 punti dello spread e l’altalena della Borsa.


    Ergo. RICICLARE tra vari capitoli di Bilancio delle somme, anche cospicue, ai fini di azioni “promozionali” non significa disporre e poter erogare di fatto le cifre indicate.


    E’ solo un tira e molla da campagna elettorale.

    Governare un paese con tanti problemi reali NON E’ alimentare la Pescitudine di chi …

  • Di pv21 (---.---.---.105) 19 maggio 19:19

    Backstage? > A Milano il leader della LEGA ha promesso ai cittadini di portare le tasse al 15%.

    Poi ha concluso il comizio “affidando” tutti al “Cuore Immacolato di Maria” e mostrando con devozione agli astanti un rosario bianco

    Confessa anche di ricevere l’invito a “tenere duro” da parte di frati, suore, missionari, vescovi e cardinali.


    E’ desumibile che lo faccia “a ragion veduta”. Ecco il “peso” dato al backstage.

    Non è Tutta colpa di Carosello se in politica piovono slogan e gesti …

  • Di pv21 (---.---.---.196) 19 maggio 18:30

    Si, però > Tanti continuano a dimenticare (?) o non sapere (?) che larga parte delle attività di “soccorso” presentano aspetti e modalità riconducibili ad un vero e proprio business.

    Da un lato. Molti migranti non viaggiano per “piacere” e/o avendo opzioni alternative.

    Per contro certe Ong hanno visto, in pochi mesi, più che decuplicare gli introiti frutto di donazioni.

    Trattare di “umanità” non è uno spettacolo da Pantomima e Rimpiattino ...

  • Di pv21 (---.---.---.196) 18 maggio 19:18

    FOLE > Da calcoli anche di Bankitalia, con l’attuale spread intorno ai 280 punti il nostro DEBITO ci costa più di 60 miliardi di euro di interessi da pagare all’anno.

    Diverrebbero oltre 65 a quota 300 punti.

    Degli ulteriori aggravi riprodurrebbero per il paese la crisi di tenuta di fine 2011 e le conseguenti pesanti misure di austerità


    Doveroso distinguo.

    Aumentare la SPESA e/o ridurre le ENTRATE con il varo di appetibili provvedimenti porta ad un noto e subitaneo incremento del Debito.

    Per contro. Quale Paese “trasformatore” il tasso di crescita del nostro PIL in larga parte dipende dal contestuale andamento proattivo dell’economia internazionale.

    Ossia. L’efficacia, la continuità e la reale valenza di un “pacchetto” di misure adottate (sgravi, benefici, facilitazioni, ..) per rilanciare la crescita si quantificano/registrano solo nell’arco di parecchi mesi.

    A PRIORI nessuno ne ha la certezza e neppure può darne garanzia.


    Ergo. Aumentare ANCORA il Debito e quindi il Deficit significa accrescere da subito la nostra “inaffidabilità” finanziaria nei confronti degli operatori esteri

    Scantonare le “raccomandazioni” della UE significa rinunciare ad ogni forma di sostegno e tutela da possibili e prevedibili speculazioni.


    Morale. Specie in campagna elettorale si lanciano slogan e fole.

    La storia insegna che La “Febbre” del Tribuno non conosce remore, limiti …


Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità