• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Terra dei cuori: il battesimo del premier Conte come un romanzo di (...)

Terra dei cuori: il battesimo del premier Conte come un romanzo di Liala

"Abbiamo appena firmato il Protocollo per la Terra dei Fuochi che ci piace chiamare Terra dei cuori.". E' il Presidente del consiglio che parla: come e perché decida di esprimersi così assurdamente è un mistero!

Dal consueto pulpito, teatrino ipocrita dei due avversari con il coltello tra i denti, salmodia come sempre, il premier Conte, mangiandosi le parole e spargendo l'incenso della propaganda. Siamo alla conferenza stampa di Caserta per il protocollo sulla Terra dei fuochi, e scivoliamo nella soap, una Dallas in salsa campana. Malvagi petrolieri e Lancillotto. Partita avvelenata di potere mascherata da favoletta. Hanno deciso soltanto fumo sui fuochi avvelenati, Salvini se n'è andato irritato, il "contratto" è una trama lacera e fragilissima.

Però al popolo italiano occorre raccontare le favole. Da morti, malattie gravissime, dolore e lutto nelle famiglie, delinquenza sfrenata, inquinamento forse per sempre dell'ambiente, si scade nella peggiore romanticheria deamicisiana. Anzi, no, Edmondo era Gringo al confronto! 

JPEG - 11.4 Kb

E' più calzante il paragone con Liala: signorine, ufficiali, svenimenti, violette, pallori, incarnati rosei, e cuori, cuori, cuori.

Non più Terra dei fuochi, no. Non più puzzo, roghi, paura, corruzione. Adesso è la Terra dei cuori! Mancano i cori degli angeli, i puttini che svolazzano, le aureole su Di Maio e Costa, ché Salvini, no, lui se n'è andato! 

Flauta Di Maio, sui termovalorizzatori, "vintage come le cabine telefoniche". E chiosa pure sull'impianto di Copenaghen che sorge in un parco pubblico, fornisce energia e addirittura ospita sul tetto una pista da sci. Il Nostro aggiunge ironico:"Ce la vedo una pista da sci ad Acerra".

Ma su su su! Si chiamerà Terra dei cuori. I fringuelli cinguetteranno, le violette profumeranno l'aria, gli scoiattoli si rincorreranno, le mucche saranno lilla e le marmotte incarteranno la cioccolata.
Ribolliamo d'indignazione, per il linguaggio e la propaganda. Perché si consentono di ritenere così volgarmente che siamo un popolo di imbecilli? 

Soverato Perché 2
Blog

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità