• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

A Mariupol c’è il mare

Di Doriana Goracci (---.---.---.173) 21 maggio 19:00
Doriana Goracci
LAST DAY IN AZOVSTAL ”: l’ultimo giorno dei soldati ucraini è un video che ho appena visto, durato poco più di 4 minuti, ci sono almeno 8 interruzioni per farti giocare alla guerra con le navi in mare, trovato su un quotidiano. Sembra una scena di blade runner, lui, il soldato fuma, accovacciato, guarda su, guarda fuori da dove trapela la luce, è tutto ferro, è tutta morte, c’è anche una colonna sonora. Un film, che spero non vogliano candidarlo a un prossimo Evento, dato che domani già esce su Repubblica un libro con il meglio che ha detto Zelensky, che in effetti se ne intende di film e recitazione. E non lo sottovaluto, non sottovaluto niente purrtoppo.
Le riprese sono state realizzate da Dmitry Kozatsky (detto Orest), il soldato del battaglione Azov che ha realizzato quasi tutte le immagini diffuse all’esterno dell’acciaieria durante l’assedio russo.
Questa è una versione appena uscita sembra senza pubblicità...
Le riprese sono state realizzate da Dmitry Kozatsky (detto Orest), il soldato del battaglione Azov che ha realizzato quasi tutte le immagini diffuse all’esterno dell’acciaieria durante l’assedio russo.I commenti sono disattivati e aggiunge l’autore: "Nessun commento, solo una cosa: GLORIA AGLI EROI." https://www.youtube.com/watch?v=_OPVgpY5uNI
Questo post è stato scritto scritto esattamente due mesi fa.

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox