• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

pv21

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 0 1996 0
1 mese 0 3 0
5 giorni 0 0 0

Ultimi commenti

  • Di pv21 (---.---.---.164) 4 gennaio 19:29

    NB > NON esiste una maggioranza alternativa, neppure di tipo tecnico (v. tentativo Cottarelli).

    Rinviare Decreti al Parlamento significherebbe soltanto scatenare nuovi conflitti e contrapposizioni.

    E anche i dati più recenti su economia, lavoro, potere d’acquisto, ecc. non fanno intravedere nulla di buono.

    Ergo. Il conto alla fine lo pagano i cittadini.

    La Febbre del Tribuno non conosce remore, limiti ...

  • Di pv21 (---.---.---.164) 3 gennaio 12:16

    NB > Se da Capo dello Stato non avesse apposto subito la firma per la promulgazione della Legge di Bilancio saremmo finiti in esercizio provvisorio.


    Con tanto di immediata procedura d’infrazione, balzo dello spread, caduta della Borsa, ecc …

  • Di pv21 (---.---.---.164) 3 gennaio 11:54

    Sic! > Troppi i concetti e gli spunti di riflessione “messaggiati” dal Presidente Mattarella, con un ritmo anche troppo serrato.


    LUNGO è l’elenco fatto dei problemi economici e sociali lasciati dall’ultima crisi.

    Con particolare attenzione agli effetti dirompenti e disaggreganti prodotti nella nostra comunità


    Per contro, trascorsi ben 7 mesi di governo del “cambiamento”, il Presidente Mattarella non trova alcuna traccia di un qualche segnale di miglioramento, anzi.


    VISTO i milioni di ascoltatori, tutte le varie forze politiche hanno estrapolato dei singoli “passaggi” da condividere.


    C’è da chiedersi se siamo “alla fine dell’inizio” oppure all’inizio della fine (sic!).

    Ascoltare le promesse di guide “nuoviste” ha senso e valore solo se è preludio di un Ritorno alla Meta

  • Di pv21 (---.---.---.157) 9 dicembre 2018 19:56

    Punto !! >

    Da oltre un decennio milioni di italiani bisognosi ed emarginati hanno via via rincorso il nuovo leader emergente, bravo a promettere di risolvere i loro problemi. E temo che tra un po’ succederà anche agli attuali boss di Lega e M5S.

    Questo secondo il vecchio adagio: e proviamo anche questo, tanto peggio non può andare.

    Il difetto (limite) di M Renzi è che non risulta affatto “nuovo” e che la sua occasione l’ha già avuta.

    Saluti …

  • Di pv21 (---.---.---.157) 9 dicembre 2018 19:27

    Stoppare >

    PRIMO giudice degli atti di un soggetto umano è la sua stessa coscienza. Ammansire o far tacere la coscienza è impresa titanica e “rischiosa”.

    Riprova ne sono talune spiegazioni fornite su posizioni assunte ed azioni perseguite. Il frutto di una sorta di “filtro interpretativo” che può arrivare a “codificare” anche i rapporti affettivi.


    Come quando si sente un leader votato per “cambiare” il paese che “prende le distanze” da comportamenti illeciti e che afferma di non aver mai saputo nulla degli “errori” commessi in famiglia.

    Spiega che allora era “giovane” (e maggiorenne) e che è stato presente (e impegnato a giornata) solo per “brevi periodi” (in più anni).

    In ballo sono più casi di lavoro in nero e più edifici (dismessi e inagibili) che erano utilizzati come magazzino/succursale e come patio per le feste (con piscina).

    MOTIVO? Tutti “errori” fatti e “nascosti” per non perdere la stima della famiglia.


    Doverosa postilla.

    In fondo siamo in una zona dove nessuno si meraviglia per casi ricorrenti di omertosa complicità.

    Ma proclamarsi, nel contempo, paladino dell’onestà risuona come uno slogan tipico di un Dossier Arroganza


Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità