• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile


Commento di Eleonora Lorenzo

su L'indifferenza araba rispetto all'Olocausto


Vedi tutti i commenti di questo articolo

Eleonora Lorenzo Eleonora Lorenzo 29 gennaio 2012 17:12

Un danno economico? non all’inizio. i campi di sterminio ricevevano una parte dei prigionieri, ma gli altri erano destinati ai lavori forzati. Manodopera a costo bassissimo in campi in molti casi gestiti da altri prigionieri con privilegi. Le guardie si preoccupavano di evitare le fughe, e solo una parte dei soldati veniva destinata ai campi. La maggior parte delle morti si deve alle condizioni di lavoro disumane per adulti e ragazzi e alle conseguenze di esperimenti medici (non sevizie a scopo razziale, ma uso indiscriminato di cavie umane, cosa fatta anche dal Giappone durante l’occupazione della Cina), molte vittime non erano ebrei, anche se di sicuro non erano tedeschi..

É vero però che lo sterminio nazista aveva qualcosa di meccanico, efficiente, figlio della sua epoca. Infine, l’antigiudaismo non era meramente popolare, ma era condiviso in ambiente intellettuale, ecclesiastico, militare e comunque il movimento nazista nasceva come movimento popolare e tale è rimasto per molti aspetti, credo io.

Vedi la discussione






Palmares