• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Solo una [email protected]

Solo una [email protected]

Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre. Gandhi Oggi, 20 luglio, lancio un sassolino lungo due mesi, per arrivare fino al 20 settembre. Due mesi che serviranno ad informare e trovare consensi per una nuova campagna di Riciard’s.

Ad oggi più di 920 milioni di persone vivono ogni giorno con una cifra equivalente a un dollaro, o meno, senza avere alcun apporto sufficiente a garantire la propria alimentazione e sopravvivenza.
 
Ciò non è dovuto solamente al fatto che il cibo possa essere carente, in larghe parti del mondo la fame viene provocata da un costo troppo alto per una buona fetta della popolazione. Si crea un paradosso: a soffrire la fame sono spesso le popolazioni di paesi produttori di alimenti che finiscono sulle nostre tavole; si parla di alimenti quotidiani non solo di cacao o cibi "esotici". Il 20 settembre sarà una giornata improntata al consumo civile, al consumo equo e solidale, sostenendo tutti i prodotti che dimostrano e certificano l’applicazione di prezzi stabili ed equi alle aziende produttrici.

La proposta è molto semplice: il 20 settembre ognuno di noi, ogni persona che dichiarerà la propria adesione a questa campagna, dovrà comprare almeno un alimento contrassegnato dalla dicitura "equo e solidale". Nei due mesi che ci accompagneranno, segnaleremo i punti vendita, le catene, tutto ciò che, forse, non sapete, e che è addirittura di facile accesso. Il mondo odierno ci ha imposto un ruolo che non è umano, quello del compratore, dell’acquirente, del cliente.

Noi dei paesi industrializzati siamo monete viaggianti per una economia che deve a tutti i costi farci comprare ciò che vuole, creando oggetti e stimolando il nostro desiderio di comprarli rendendolo vicino al compulsivo. La scelta di altri prodotti, che certifichino il non sfruttamento dell’uomo, del lavoro minorile, adeguate paghe e prezzi, nonchè adeguati investimenti, deve essere il futuro: noi possiamo smuovere il mercato.


Basta imparare, basta volerlo.

Pensateci, stasera, davanti al vostro piatto di pasta, e se vi va, mandatemi la vostra adesione, la vostra firma. Che sia per mail ([email protected]) o con un commento qui, su Agoravox o, meglio ancora, sul blog.

Ovviamente chi ha un blog può tranquillamente diffondere il banner. Buon appettito a tutti noi...

“Grazie al commercio equo e solidale, in primo luogo riesco a sopravvivere come agricoltore. Non soffro più la fame, i prezzi che mi vengono garantiti sono stabili ed equi - una cosa che con la maggior parte delle altre aziende non accade - e le esigenze qualitative sono superiori. Ho servizi adeguati, pozzi per l’acqua potabile, stabilimenti puliti. Ho cambiato molte cose e posso vivere più serenamente”.

Coltivatore di El Guabo, Ecuador

Commenti all'articolo

  • Di Elisa (---.---.---.181) 22 luglio 2009 17:28

    dovremmo tutti recuperare un senso di solidarietà che forse abbiamo perso. Vivo a Roma ma so poco di equo e solidale... per mia colpa, per mia pigrizia e forse per timore dell’ennesima bufala... ma si può sempre iniziare a ri-dare fiducia. Grazie, Elisabetta.

  • Di pint74 (---.---.---.168) 22 luglio 2009 21:19
    pint74

    Bellissima iniziativa.
    Farò il possibile per diffonderla dalle mie parti,dove l’equo e solidale è un pò sconosciuto...
    Speriamo di riuscire a sensibilizzare un pò la gente e di sottrarre il maggior numero di " consumatori" dalle grinfie delle grandi marche,responsabili di molti problemi negli Stati del terzo mondo.
    Complimenti per l’inziativa.

  • Di illupodeicieli.leonardo.it (---.---.---.88) 22 luglio 2009 23:21

    Iniziativa che certamente è da condividere e diffondere. posterò il tuo articolo sul mio blog con rimando, ovviamente, quì e al tuo sito.
    Seb

    • Di Riciard (---.---.---.186) 22 luglio 2009 23:39

      Grazie anche a te, e grazie della tua voglia di diffondere l’idea.
      Ne approfitto e ti chiedo di farlo più di una volta da qui al 20 settembre ;)

      Grazie di nuovo, un abbraccio

      Riciard

  • Di pint74 (---.---.---.90) 2 agosto 2009 21:01
    pint74

    E’ stato aperto un gruppo su facebook su questo tema.
    I link riportano gli interessati direttamente ai tuoi 2 articoli.
    http://www.facebook.com/profile.php...
    Speriamo in molti iscritti ed in molte persone che aderiscano alla tua inziativa.
    Ciao.

    • Di Riciard (---.---.---.68) 3 agosto 2009 17:34
      Riciard

      Ciao carissimo, grazie di aver creato questo gruppo, davvero, spero si dimostri un importante trampolino di lancio ed aggregazione.

      Mi permetto di chiederti due favori, però:
      potresti cambiare logo dell’evento, magari con la stessa immagine che ho messo io nel banner?



      rispetto ad un piatto di pasta mi piace di più un piccolissimo ciliegio che mira a crescere come questo sopra ;)

      Sempre e solo se possibile puoi mettere come link della manifestazione questo:
      http://riciardengo.blogspot.com/200...

      ti spiego perchè: è semplicemente il link di tutti i post scritti sul blog su [email protected]; su Agoravox non compaiono tutti, complice la mia testa fra le nuvole.

      Ti ringrazio, davvero,

      Riciard o Riccardo che dir si voglia

    • Di pint74 (---.---.---.80) 3 agosto 2009 18:13
      pint74

      Ciao,le modifiche sono state effettuate ed ora non rimane che aspettare le iscrizioni al gruppo e le adesioni sul tuo blog.
      Per ora si tratta di una decina di persone ma è consolante il fatto che molte di quelle non sono fra i contatti che ho.
      Quindi qualche esterno è interessato e per quanto riguarda i miei contatti,spero che l’iniziativa interessi la maggior parte di loro e che ci sia un passa parola generale.
      La miglior pubblicità....
      Siamo sotto il periodo feriale e quindi molti sono al mare o impegnati in altro ma penso che fra un paio di settimane vedremo dei risultati.
      Ci sentiamo,ciao.

    • Di Riciard (---.---.---.68) 3 agosto 2009 18:17
      Riciard

      Ciao carissimo,

      ti ringrazio per le modifiche e per la tua celerità... grazie davvero!

      Io sto continuando a scrivere e a cercare adesioni, su facebook in così poco tempo siete già in 19, che considerando la data da ferie, non è per niente male.

      Credo davvero che saremo entusiasti del risultato... incrociamo le dita e diamoci da fare ;)

      E’ così bello essere così folli da pensare di poter cambiare davvero le cose, ed è cosi bello non essere soli a pensarlo ;)


Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox







Palmares