• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Musica e Spettacoli > Mascagni Opera Studio

Mascagni Opera Studio

La Fondazione Teatro Goldoni di Livorno promuove un’Accademia di alto perfezionamento per giovani artisti lirici, indirizzato all’approfondimento del repertorio operistico di Pietro Mascagni (Livorno, 1863 – Roma, 1945), creatore e fondatore con il suo primo lavoro teatrale, Cavalleria rusticana (prima rappresentazione: Roma, Teatro Costanzi, 1890), del filone del teatro musicale verista e della cosiddetta “Giovine Scuola Italiana”, e dei musicisti italiani ed europei appartenenti al genere, quali gli italiani Puccini, Leoncavallo, Giordano, Cilèa, Zandonai, i francesi Massenet e Charpentier, e i compositori di area germanica, mitteleuropea che hanno raccolto il modello dell’opera naturalista, quali D’Albert, Schreker, Berg e Janacek.

 

Queste le finalità del Progetto:

Scoprire e valorizzare nuovi interpreti per il repertorio mascagnano e verista, che dopo un accurato lavoro di perfezionamento vocale e interpretativo sotto la guida di docenti di prestigio internazionale – tra i quali direttori d'orchestra, cantanti e registi che si sono imposti nel panorama teatrale nel repertorio in oggettopotranno essere impegnati nelle produzioni operistiche progettate dalla Fondazione per il suo Progetto Mascagni e nei format concertistici e spettacolari che verranno proposti in città e nel territorio della Provincia di Livorno – anche in collaborazione con le scuole, o in funzioni con eventi legati al turismo cittadino, quali visite guidate al Teatro Goldoni, sbarchi delle navi nel porto, ecc. – per far conoscere e divulgare la musica di Mascagni e dei musicisti del suo tempo

Interagire con teatri esteri – europei ed extra-europei – e con istituti italiani di cultura all’estero, con particolare attenzione ai paesi in cui Mascagni fu noto non solo come compositore ma anche e soprattutto direttore d’orchestra, sia nel repertorio sinfonico che in quello operistico (Germania, Austria, Francia, Olanda, Romania, Russia, Stati Uniti, Argentina, Brasile, Cile, Uruguay).

Intessere rapporti internazionali nel segno di Mascagni – musicista nazionale notissimo all’estero quale rappresentante dell’opera e della cultura italiana -, ampliando il proprio raggio d’interesse ai paesi dell’Africa e dell’Asia – in particolare con quelle realtà, quali Giappone, Corea, Cina, Oman e India – che da tempo si sono dotati di teatri d’opera, trasformando, grazie a scambi di artisti e coproduzioni di spettacoli, Livorno e il suo Teatro in un vero e proprio punto di riferimento per la produzione, la diffusione e lo studio dell’opera mascagnana e verista.

 

Ogni anno il progetto sarà articolato in un Laboratorio e in una masterclass finale, con la partecipazione di un docente di chiara fama: la masterclass sarà finalizzata alla preparazione di un titolo mascagnano programmato in dicembre nell’ambito della stagione lirica del Teatro Goldoni. L’Opera Studio vedrà gli allievi selezionati tramite audizioni – impegnati non solo nell’approfondimento della tecnica vocale e dell’interpretazione, ma anche dell’arte scenica, della drammaturgia musicale e nello studio del periodo storico e del panorama culturale in cui il verismo operistico nacque e si diffuse in tutta Europa (dall’ultimo decennio dell’Ottocento alla prima metà del Novecento). 

Per informazioni :

 +39 0586 204201 michela.citi@goldoniteatro.it www.goldoniteatro.it

 

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità