• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Società > Bullismo, cyberbullismo, ITS? No grazie

Bullismo, cyberbullismo, ITS? No grazie

Nasce il vademecum per le mamme e i papà, una guida per i genitori contro bullismo, cyberbullismo e infezioni a trasmissione sessuale.

Il Coordinamento Laicità Scuola Salute ha pubblicato uno strumento pratico per chi vuole impegnarsi sulla salute e la sicurezza delle proprie figlie e dei propri figli a scuola: il vademecum per le mamme e i papà. Purtroppo i dati sui bullismi e la violenza di genere nelle nostre scuole, insieme a quelli sulla diffusione tra la popolazione giovanile delle Infezioni Sessualmente Trasmesse, sono sempre più preoccupanti.

Il 50% delle ragazze e dei ragazzi tra gli 11 e i 17 sono oggetto di bullismo, il 19% lo subisce più volte al mese, il 9,1% ogni settimana. Le ragazze (35%) più dei ragazzi (31%). Dal 2016 al 2017, nella fascia tra i 14 e i 18 anni, il cyberbullismo è passato dal 6,5% all’8,5%. Il 59% delle persone colpite ha tentato il suicidio.

La sifilide, nel decennio 2008-2018, ha subito un incremento dell’800% tra la popolazione giovanile compresa tra i 15 e 25 anni, mentre dal 2000 ad oggi ha subito un incremento del 400% su tutta la popolazione. 4 giovani su 10 non usano il profilattico e l’85,6% delle nuove infezioni da HIV (3500-4000 casi l’anno) è causato proprio dal mancato uso del profilattico.

Manca una corretta informazione sul proprio corpo che induce ragazzi e ragazze, anche una volta fuori da scuola, a vivere esperienze negative come perfettamente normali. Per fare un esempio, il 66% delle donne tra i 20 e i 30 anni ritiene sia normale provare dolore durante i rapporti sessuali.

Il vademecum suggerisce alcune semplici azioni da intraprendere per promuovere nella scuola un ambiente accogliente, inclusivo e rispettoso di tutti e di tutte, una scuola che tutela ragazzi e ragazze anche dalle insidie della rete.

Contestualmente, il coordinamento apre un servizio di supporto online via email rivolto a coloro che vorranno approfondire e promuovere un progetto nella propria scuola (progetti@laicitascuolasalute.it). Come recita anche la campagna social #MammePapa, infatti, il vademecum è rivolto al plurale a tutte le figure genitoriali.

Sul sito è possibile guardare i video e scaricare il Vademecum in PDF o in formato per la stampa.

Per fortuna ci ha pensato il Coordinamento Laicità Scuola Salute che nasce come realtà indipendente e apartitica di genitori, famiglie, formatrici e formatori per una scuola laica, inclusiva e sicura.
Il Coordinamento è composto da: AGEDO –Associazione genitori parenti e amici di persone Lgbt+, CGD – Coordinamento Genitori Democratici, EDUCARE ALLE DIFFERENZE – Rete Nazionale per la valorizzazione delle differenze nelle scuole, FAMIGLIE ARCOBALENO – Associazione di aspiranti genitori e genitori omosessuali, GAYCS – Dipartimento Lgbt di AICS, Associazione Italiana Cultura Sport, GAYNET – Media, formazione e temi Lgbti, RETE GENITORI RAINBOW – Persone LGBT con figli e figlie da relazioni eterosessuali.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità