• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Società > Bullismo, cyberbullismo, ITS? No grazie

Bullismo, cyberbullismo, ITS? No grazie

Nasce il vademecum per le mamme e i papà, una guida per i genitori contro bullismo, cyberbullismo e infezioni a trasmissione sessuale.

Il Coordinamento Laicità Scuola Salute ha pubblicato uno strumento pratico per chi vuole impegnarsi sulla salute e la sicurezza delle proprie figlie e dei propri figli a scuola: il vademecum per le mamme e i papà. Purtroppo i dati sui bullismi e la violenza di genere nelle nostre scuole, insieme a quelli sulla diffusione tra la popolazione giovanile delle Infezioni Sessualmente Trasmesse, sono sempre più preoccupanti.

Il 50% delle ragazze e dei ragazzi tra gli 11 e i 17 sono oggetto di bullismo, il 19% lo subisce più volte al mese, il 9,1% ogni settimana. Le ragazze (35%) più dei ragazzi (31%). Dal 2016 al 2017, nella fascia tra i 14 e i 18 anni, il cyberbullismo è passato dal 6,5% all’8,5%. Il 59% delle persone colpite ha tentato il suicidio.

La sifilide, nel decennio 2008-2018, ha subito un incremento dell’800% tra la popolazione giovanile compresa tra i 15 e 25 anni, mentre dal 2000 ad oggi ha subito un incremento del 400% su tutta la popolazione. 4 giovani su 10 non usano il profilattico e l’85,6% delle nuove infezioni da HIV (3500-4000 casi l’anno) è causato proprio dal mancato uso del profilattico.

Manca una corretta informazione sul proprio corpo che induce ragazzi e ragazze, anche una volta fuori da scuola, a vivere esperienze negative come perfettamente normali. Per fare un esempio, il 66% delle donne tra i 20 e i 30 anni ritiene sia normale provare dolore durante i rapporti sessuali.

Il vademecum suggerisce alcune semplici azioni da intraprendere per promuovere nella scuola un ambiente accogliente, inclusivo e rispettoso di tutti e di tutte, una scuola che tutela ragazzi e ragazze anche dalle insidie della rete.

Contestualmente, il coordinamento apre un servizio di supporto online via email rivolto a coloro che vorranno approfondire e promuovere un progetto nella propria scuola (progetti@laicitascuolasalute.it). Come recita anche la campagna social #MammePapa, infatti, il vademecum è rivolto al plurale a tutte le figure genitoriali.

Sul sito è possibile guardare i video e scaricare il Vademecum in PDF o in formato per la stampa.

Per fortuna ci ha pensato il Coordinamento Laicità Scuola Salute che nasce come realtà indipendente e apartitica di genitori, famiglie, formatrici e formatori per una scuola laica, inclusiva e sicura.
Il Coordinamento è composto da: AGEDO –Associazione genitori parenti e amici di persone Lgbt+, CGD – Coordinamento Genitori Democratici, EDUCARE ALLE DIFFERENZE – Rete Nazionale per la valorizzazione delle differenze nelle scuole, FAMIGLIE ARCOBALENO – Associazione di aspiranti genitori e genitori omosessuali, GAYCS – Dipartimento Lgbt di AICS, Associazione Italiana Cultura Sport, GAYNET – Media, formazione e temi Lgbti, RETE GENITORI RAINBOW – Persone LGBT con figli e figlie da relazioni eterosessuali.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità