• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Abruzzo Engineering: emergenza sociale in una insolita guerra fra (...)

Abruzzo Engineering: emergenza sociale in una insolita guerra fra ricchi

Se 8+2= 10...

JPEG - 654.7 Kb
Abruzzo Engineering - personale senza contratto
Articolo apparso nella cronaca locale dell’Aquila, sul quotidiano "Il MEssaggero", del 9 febbraio 2015

Senza scalfire minimamente il know-how acquisito dai lavoratori impegnati negli uffici tecnici per la ricostruzione dell'Aquila, non una parola si è spesa nel servizio del TG3 Abruzzo (minutaggio 00:05:59), dell'11 febbraio 2015, (http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programm...) sui dipendenti della Abruzzo Engineering in cassa integrazione da più di 4 anni.

Sembra piuttosto ingeneroso ignorare ciò che è riportato nell'accordo sindacale (link: https://www.dropbox.com/s/h6y81vbjm...): almeno fino alla data della sua stipula, il 16 settembre 2014, i dipendenti di AE risulterebbero essere ancora n.183, così distribuiti: quadri n.20; impiegati n.158; operai n.5.

Ancora di più ingeneroso sarebbe distrarsi da ciò che la stessa convenzione per l’affidamento di attività di cui all’Intesa tra l’Ufficio Speciale, il Comune e la Provincia di L’Aquila, 2 maggio 2013 e alla determinazione n. 27 del 08/05/2013 dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione riporta nei propri articoli a pag. 3 e 4 (http://www.usra.it/wp-content/uploa...):


"ART. 7 - La Società (la Abruzzo Engineering, ndr.) potrà effettuare rotazioni sostituendo il personale approvato per un numero massimo di 8 unità per il Comune dell'Aquila e 2 unità per la provincia (...)".

Si apprende così che 8+2=10; in CIG ci sono circa 50 lavoratori che ancora stanno aspettando l'assegno mensile relativo ai mesi MAGGIO 2014; GIUGNO 2014; LUGLIO 2014; AGOSTO 2014; SETTEMBRE 2014; OTTOBRE 2014; NOVEMBRE 2014; DICEMBRE 2014 E GENNAIO 2015.

La domanda è:

"Qual è, delle due, l'emergenza sociale da affrontare con estrema urgenza: i dipendenti di AE che hanno avuto l'opportunità di lavorare con continuità da oltre 4 anni e percepire uno stipendio puntuale e mensile, con tredicesima e quattordicesima, di cui si narrano le sorti in un recente articolo apparso sul quotidiano "Il Messaggero" e nel servizio del TG3... oppure, la tragedia di una cinquantina di famiglie senza reddito da oltre 9 mesi?".

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità