• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > S’i’ fosse Silvio, com’i’ sono e fui...

S’i’ fosse Silvio, com’i’ sono e fui...

"...torrei le donne giovani e leggiadre: le vecchie e laide lasserei altrui"

 
Se io fossi fuoco, brucerei il governo delle "scarse pretese" qualora votassero SUBITO per la mia decadenza da senatore; se fossi vento, manderei una tempesta al PdR che, motu proprio, non mi concedesse la grazia; se fossi acqua annegherei chi un'amnistia ad personam non votasse; se fossi Dio sprofonderei chi la pena detentiva a quattro anni non commutasse in ammenda; se fossi il papa, allora sarei felice, perché diversamente dall'emerito giammai mi dimetterei da senatore; se fossi l'imperatore, lo farei senz'altro: taglieri la testa a tutti quelli che credono la legge uguale per tutti. Se fossi la morte, andrei da Antonio (Esposito); se fossi la vita, non starei insieme a lui (od al fu Di Pietro): lo stesso farei con l'Ilda.
 
Se fossi un pregiudicato, come in effetti sono e sempre sono stato, prenderei (nel senso d'assoldare) le colombe, le femmine dei falchi e le pitonesse del PDL per farle votare molto, molto, molto lentamente la conversione in legge del decreto sulla presunta abolizione dell'I.M.U. varato dal governo Letta (zio). E lascerei le donne del PD-L nel travaglio di fermare i lavori in Giunta per le elezioni. Sicuramente per almeno i sessanta giorni necessari alla conversione del suddetto D.L.. Onde evitare che immantinènte IO faccia cadere il governo Letta (nipote) qualora esse non ascoltassero anche il loro “compagno” Violante.
 
Cosicché, tutti i “comunisti” (tanto alla Boccia o Colaninno o Renzi, quanto a Epifani o Civati o Franceschini) dovranno salvarsi dalle ire funeste d'esodati e di cassaintegrati (rispettivamente privati di 700 milioni d'euro e d'un miliardo e mezzo d'euro), di mutuanti di prima casa per giovani coppie e lavoratori atipici sotto i 35 anni (defraudati di 4,4 miliardi), di creditori della P.A. (spolpati di 10 miliardi di rimborsi ri-promessi) nonché da una quantità imprecisata d'illusi, sia da me sia dai farlocchi proponenti la futura TA.SER., che dovranno pagare la rata di giugno, già congelata solo fino al 16 settembre (2 miliardi) ed il saldo di dicembre 2013 della vecchia IMU (2,4 miliardi d'euro). E financo, dovranno salvarsi dai forconi di tant'altri che il posto di lavoro perderanno giacché quelli di Bilderberg e di VeDrò continuano a togliere risorse al lavoro per darle a noi ed alle nostre banche.
 
Poi, fino al pronunciamento quasi sine die della Consulta, tutti capiranno benissimo che, quanto le mie promesse da campagna elettorale, i miei ricatti servono sempre.

 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares