• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Economia > Quanto ci costa Silvio?

Quanto ci costa Silvio?

Esiste un effetto Silvio Berlusconi nella crisi economica che soffriamo o è soltanto una cattiveria dei suoi tanti oppositori? Esiste un modo "oggettivo" per dare una risposta a questa domanda?

La crisi della nostra economia non è affatto risolta, anzi l'indicatore principe dello stato di salute della stessa, il giudizio di affidabilità economica che i mercati esprimono ogni giorno, il famigerato spread tra il bund tedesco ed il btp decennale ci dice che la situazione è simile a quella di un malato cronico sulla soglia del baratro

La crisi acuta ci portò a 4.0 punti e comunque fu da 3.6 che la BCE decise di acquistare i Btp decennali sul mercato secondario drogando di fatto il mercato e stamane, al momento in cui scrivo, siamo a 3.645 cioè febbre alta stabile.

E' evidente che si rischia di passare da un momento all'altro in una situazione ancora più drammatica perché il governo, che pure ha ricevuto una ben chiara lettera della BCE che suggeriva le cose da fare, continua a prender tempo comportandosi come lo struzzo del quale si favoleggia che quando avvisti un cacciatore metta la testa sotto la sabbia e dimeni la coda sperando di passare per un albero.

Tremonti annuncia il nulla bluffando sui numeri del patrimonio pubblico e rimanda di 15 giorni le manovre che la BCE aveva chiesto di fare entro settembre col mercato sempre più instabile e minaccioso.

In questo clima da Titanic nell'irresponsabilità dilagante di una classe dirigente inetta e ladra il cui solo interesse è sopravvivere per concludere qualche altro furto o impiccio finché dura, non potendo far nulla come tutti noi che guardiamo preoccupati al gioco pericoloso che vediamo, mi sono concesso di dire la mia su un punto che mi sembra importante: rispondere alla domanda "quanto ci costa Silvio"?

La presenza di Berlusconi al governo conta o no in questa crisi acuta?

Vediamo i talk show affannarsi di accusatori e difensori d'ufficio: i primi a spiegare che è tutta colpa della scarsa credibilità del papi e gli altri pronti a dire che la crisi è internazionale e che non dipende in alcun modo dal capo del governo.

Vediamo se è possibile rispondere in un modo "oggettivo", per quanto possibile non partigiano e basato sui fatti, perché non ne posso più di questo modo di discutere per fazioni che avvelena il clima già di per se teso e compromesso.

L'unica strada che ho trovato è paragonare lo spread con gli spagnoli che come noi sono in crisi e che, prima di noi, sono stati seriamente ammalati di credibilità.

Come sappiamo gli spagnoli stavano un po' peggio di noi fino a quando Zapatero ha deciso di annunciare una data per le elezioni anticipate, cosa che ha raffreddato la febbre.

Mi è venuto in aiuto, per i dati, il sito di Bloomberg finanza che pubblica queste informazioni in tempo reale.

Il link del nostro spread l'ho messo in alto, quello tra bonus spagnoli e bund è questo.

E' stato semplice fare un programmino, avendo queste fonti, che misurasse quello che io chiamo l'effetto Silvio.

Se guardate il sito di Bloomberg vedete due valori, uno in % ed un altro assoluto: quello percentuale misura il dato del giorno e quello assoluto il valore della differenza coi tedeschi. Ho preso il valore assoluto italiano e lo ho sotttratto al corrispondente valore spagnolo.

Questo è il risultato...

>>> bb.costo_silvio()

'0.452'

La permanenza di Silvio al potere ci costa circa mezzo punto, cioè circa il 12,5% del valore dello spread.

E' evidente che l'Italia aveva ed ha problemi che non dipendono dal presidente del consiglio e che possono esser sanati solo facendo vaste e profonde riforme, sulla via indicata dalla lettera di Draghi e Trichet però la crisi di questo governo ci mette un aggravio del suo il cui peso diventa sempre più pesante.

Badate bene: questi soldi peseranno sulle nuove generazioni e molto.

Ecco perché è urgente cambiare strada e bisogna continuare a premere per rompere lo stato di cose esistente.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares