• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Iphone 5, cervelli all’ammasso

Iphone 5, cervelli all’ammasso

Code interminabili per lo sbarco in Italia dell’iPhone 5, “notte bianca” in parecchie città italiane, ci sono state viste file di esaltati, disposti a tutto pur di non arrivare alla cassa a esaurimento scorte avvenuto.

Neppure le più grandi religioni monoteiste hanno la forza di abbindolare masse di persone dalla mente debole, così come Apple.

“Chi vuole dominare sugli uomini cerca di svilirli, di sottrarre loro forza di resistenza e diritti, finché siano dinanzi a lui impotenti come animali. Egli li trasforma in animali, e anche se non lo dice apertamente, dentro di sé è sempre ben cosciente di quanto poco gli importino; parlandone con i suoi confidenti, egli li definisce pecore o gregge”. [1] 

[1] Elias Canetti, Massa e potere, 1960.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Commenti all'articolo

  • Di paolo (---.---.---.35) 6 ottobre 2012 18:11

    Apple ,o meglio il suo mentore Steve Jobs , ha capito che il mondo garantisce una riserva pressoché inesauribile di allocchi pronti a vendersi l’anima pur di essere "configurati ".

    Sapendo che da un punto di vista tecnologico non poteva vincere la partita dal momento che altri produttori (es. Samsung con il Galaxy) ,potevano offrire di più o comunque le stesse cose e a prezzi più competitivi ,ha puntato tutto sul messaggio subliminale con una formidabile campagna pubblicitaria che prima ha creato uno standard di riferimento nel mercato degli smartphone prestazionali (e qui niente da dire perché ci sono anche dei meriti innegabili),poi ha agito sul piano della suggestione creando nei suoi potenziali acquirenti il desiderio di essere "configurati" come seguaci della mela .

    Parlo essendo proprietario sia di un iphone che di un Galaxy e ho potuto testarli a fondo nell’uso professionale .

    Quello che sta succedendo ,ossia questa isteria collettiva ,questa risposta fanatica ,non ha alcuna motivazione tecnologica ,come per es il desiderio impulsivo di possedere il top del Know how , ma è semplicemente una risposta delirante al desiderio di omologarsi al feticcio di moda ,in questo caso la mela acerba ,ma potrebbe essere qualsiasi cosa .

    Il requisito primo per entrare in questa "comunity " è quella di essere un ipodotato.
    Tanto di cappello a Steve Jobs che era soprattutto un gran volpino.

    • Di (---.---.---.95) 6 ottobre 2012 19:32

      La sua analisi è giusta e pertinente, vorrei tanto che queste persone si impegnassero così per cose molto più serie.
      Se nelle singole persone la demenza è abbastanza rara, noto che è una regola dei gruppi, delle compagnie, dei partiti, delle epoche, delle masse.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares