• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Europa > Grecia: Varoufakis si dimette da Ministro delle Finanze dopo il (...)

Grecia: Varoufakis si dimette da Ministro delle Finanze dopo il referendum

Nonostante la vittoria del "no" al referendum del 5 luglio il Ministro delle Finanze greco si dimette dal suo incarico. 

Yanis Varoufakis, il ministro delle finanze greco, ha annunciato sul suo blog, a poche ore dall'esito del referendum, che lascia il ministero.

Varoufakis, come Tsipras, aveva annunciato che in caso di vittoria del "sì" al referendum avrebbe dato le dimissioni: la schiacciante vittoria del "no" ha prodotto lo stesso risultato. 

Scrive Varoufakis che la vittoria del "no" ieri “resterà nella storia come un momento unico in cui una piccola nazione europea si è ribellata alla stretta del debito”. Detto questo, dice di aver saputo che la sua presenza a Bruxelles per la rinegoziazione del debito non è gradita. Per questo “motivo lascio il mio incarico di Ministro delle Finanze oggi”.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità