• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Europee: fibrillazioni a Sinistra

Europee: fibrillazioni a Sinistra

Si scindono, s'accoppiano, si riscindono... pretendono di correre da soli in nome di non si sa cosa, ma rilanciano continuamente l'idea di un immaginifico "progetto unitario". Che, spesso, dura la vita di un sospiro; perdono di credibilità, ma poi pretendono il voto che solo se dato a loro sarebbe davvero "utile". 

Polemizzando fino allo sfinimento contro chi, impaurito dalla crescente onda sovranista e reazionaria, timidamente accenna al fatto che solo il Partito Democratico offre la garanzia che il voto non finirà disperso sotto la soglia di sbarramento al 4%.

Il colmo (dell'originalità o della supponenza, decidete voi) lo raggiunge un fantasiosissimo Riccardo Mastrolillo su Il Fatto Quotidiano, foglio di pluriennale supporto travagliano ai Cinquestelle, che arriva a dare la colpa (in via ovviamente preventiva) agli elettori "traditori" che, non votandole, sarebbero loro stessi i responsabili del fallimento delle liste che non raggiungeranno il quorum. Colpevoli a prescindere, prima ancora di aver commesso il fatto, curioso.

Prendiamo per buona, allora, questa logica e facciamo anche noi un appello al voto "utile"....

Secondo le proiezioni riportate da Mastrolillo, la lista +Europa è data al 3,4%, i Verdi all'1,6%, La Sinistra al 2,3%, poi ci sono gli Animalisti al 0,2%, il Partito Comunista allo 0,3% e i Pirati al 0,2%.

E chiediamo che tutte le formazioni minori diano il voto a +Europa che è quella messa meglio. La somma di tutte queste liste farebbe un 8% tondo. E il problema del quorum sarebbe risolto. Voto utilissimo, no?

Non vanno bene i radicali? Per carità, non voglio insistere. Si sa che sono un po' invisi a sinistra (anche se a Mastrolillo va bene tutto).

Allora mettiamo dentro almeno La Sinistra, Potere al Popolo, Partito del Sud, Civatiani, Fassiniani, Verdi, Animalisti e magari anche il Partito Comunista Italiano, il Partito Comunista, il Partito Comunista dei Lavoratori, Sinistra Classe Rivoluzione, il Partito di Alternativa Comunista, Sinistra Anticapitalista, Fronte Popolare Italia e chissà che altro ancora... secondo la logica di un elettore non così raffinato da essere un professionista della politica dovrebbero essere compatibili e almeno al 5% ci si arriva, no?

Eppure non è stato fatto. Era impensabile? Era considerato inutile prima quello che adesso invece è diventato “utile", cioè concentrare il voto?

Oppure per "voto utile" si intende unicamente quello che va a vantaggio solo ed esclusivamente della propria traballante listerella?

Voto che si arriva a pretendere (nientemeno) dato che, a monte, non si è riusciti a convincere?

Ma il problema (per loro) è che non si sa quanto possa risultare credibile una lista nata all'improvviso l'8 di aprile https://www.ilpost.it/2019/04/09/eu... con l'accrocchio tra Sinistra Italiana (SeL+Futuro a Sinistra di Stefano Fassina, ma ormai orfana di Fassina) e ciò che resta di Rifondazione Comunista, un agglomerato tra scissionisti della vecchia Rifondazione bertinottiana che fino a ieri lanciavano strali l'un contro l'altro armati, improvvisamente uscito dal cilindro di leader affannati dall'accelerazione elettorale e ancora frastornati dallo scossone del 4 marzo (che, utile ricordarlo, non ha solo castigato pesantemente il PD renziano, ma ha anche chiarito che i voti in uscita dal PD non sono stati minimamente attratti dalla sinistra radicale).

Con queste premesse è abbastanza evidente che il nervosismo la faccia da padrone, fino a che qualcuno perde proprio il senso della realtà: accusare il proprio bacino elettorale del proprio eventuale (probabile) fallimento addirittura quattro giorni prima del voto, credo che non si sia mai visto.

Facciamo che le demenziali argomentazioni di Mastrolillo & Co. si rimandano alla prossima tornata elettorale, se e quando avranno dimostrato che se lo meritano il voto. E non perché lo vengono a pretendere con l'arroganza e la supponenza di chi arriva a definire "traditori" a priori quelli che qualche dubbio sulla loro serietà e credibilità ce l'hanno. Con molti e ben argomentati motivi.

 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità