• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile


Commento di Enzo Salvà

su Emergenza sanitaria: il governo Conte libera i detenuti e mette in carcere i cittadini


Vedi tutti i commenti di questo articolo

Enzo Salvà Enzo Salvà 20 marzo 10:25

Francamente non capisco, la lettera c) recita:

c) divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o

dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero

risultati positivi al virus; 

Questo perché c’è differenza tra sintomatici ed asintomatici. Il fatto che si faccia riferimento alla legge è automatico,

Le norme mi sembrano abbastanza pubblicizzate comunque si trovano qui , le differenze tra sintomatico ed asintomatico sono nell’introduzione e a pagina 6.(Iss sta per Istituto Superiore Sanità, penso lo sappiano tutti ormai)

Consiglierei di informarsi anche da siti ufficiali anziché dal polverone che c’è in giro,

Sulle carceri non saprei: siamo sempre sotto procedura di infrazione per sovraffollamento, che è la cosa che oggi importa di più. Se si scatenasse la malattia all’interno non so immaginare cosa potrebbe succedere, mi chiedo se il metro di distanza previsto vale anche per i carcerati; rivolgerei un pensiero anche alle guardie ed al personale delle carceri. Naturalmente ci sono di mezzo anche questioni umanitarie che non vengono risolte da anni oppure norme che prevedono il carcere quando sarebbe sufficiente una sanzione amministrativa. Forse la questione del fermo in carcere in attesa di giudizio sarebbe da approfondire.

Ci sono stati di necessità che vanno affrontati: è di ieri la disposizione delle Dogane di non sottoporre a sorveglianza e nulla-osta sanitari le “mascherine” all’importazione. Per il momento servirà un’autocertificazione e dichiarazione di responsabilità da parte di produttore-importatore e chi immette in commercio ed il tutto verificato successivamente …………facile prevedere che ci saranno i furbetti ma che altro fare in questo momento?

Capisco anche lo stato di necessità partitica, oggi si può dire tutto ed il contrario di tutto, rimango dell’idea che cercare di approfittare della situazione con sparate assurde è "contro gli italiani" ma quando finirà questa storia è indispensabile riprendere in mano tutta la questione e ne vedremo e sentiremo delle belle. E sullo sfondo della propaganda rimarranno le vere questioni, quelle serie, non affrontate e che probabilmente rimarranno irrisolte per questioni economiche.

Ci scommetto …..

Un Saluto

Es.


Vedi la discussione






Palmares