• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca Locale > Un pomeriggio con Karl Marx: Milano 11 novembre 2018

Un pomeriggio con Karl Marx: Milano 11 novembre 2018

PNG - 78 Kb
Un pomeriggio con Karl Marx

Due secoli sono passati dalla sua nascita in quel di Treviri, e su tutto il pianeta, in particolar modo in Europa ma non dimenticando Cuba, si sono affacciati avvenimenti politici e scientifici, convegni di studio, seminari e pubblicazioni, inaugurando una mega-statua a Karl Marx in bronzo proprio a Treviri.

La rivoluzione russa del 1917 e anche la rivoluzione cinese del 1949 verosimilmente non avrebbero avuto luogo se Karl Marx non avesse pubblicato, esattamente cinquant’anni prima della rivoluzione dei bolscevichi, il primo volume de “Il Capitale”.


La sua resta una figura monumentale più viva che mai, testimoniato anche dal sondaggio della BBC, dove Karl Marx è risultato vincitore tra i più grandi pensatori moderni, sopravanzando anche Albert Einstein.

Perfino un ideologo anticomunista come Karl Popper, espresse una sincera ammirazione per Karl Marx scrivendo: “ci ha aperto gli occhi e ci ha reso più acuti. Un ritorno alla scienza pre-marxiana è inconcepibile. Tutti gli autori contemporanei hanno un debito nei confronti di Marx, anche se non lo sanno”; tra quelli che “non sanno” sarebbero da elencare anche gli economisti accademici italiani, che una ricerca condotta tramite questionari ha rilevato che solo il 3% si è dichiarato marxista.

Ritornando alle librerie e alle biblioteche, ricorderei che sono state saccheggiate per leggere i testi di Marx dai “boss” delle multinazionali e dei fondi speculativi durante la più grande bancarotta del capitalismo finanziario nella borsa di New York avvenuta nell’anno 2008.

Per discutere e celebrare quest'uomo che ha cambiato la storia, il Circolo Itinerante Proletario "Georges Politzer" e Scintilla Onlus organizzano un incontro/dibattito domenica 11 novembre alle ore 15 presso lo Spazio Ligera in via Padova, 133 - Milano

Da appassionati cinefili non si mancherà di utilizzare “l’immagine cinema” con materiali video.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità