• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Home page > Attualità > Migranti, il Consiglio d’Europa: “No agli sbarchi in Libia, non è un paese (...)

Migranti, il Consiglio d’Europa: “No agli sbarchi in Libia, non è un paese sicuro”

Dunja Mijatovic, commissaria per i diritti umani del Consiglio d’Europa, ha chiesto che “i migranti salvati in mare non vengano mai sbarcati in Libia, perché i fatti dimostrano che non è un paese sicuro”. 

Ha espresso inoltre preoccupazione per “l’atteggiamento del governo italiano nei confronti delle Ong che conducono operazioni di salvataggio nel Mediterraneo e per l’impatto che alcune parti del decreto sicurezza bis potrebbero avere sulla vita delle persone che necessitano di essere salvate in mare”. Mijatovic ha poi chiesto di indicare alla Sea-Watch 3 “un porto sicuro che possa essere raggiunto rapidamente” e insistito che la responsabilità per le operazioni di ricerca e salvataggio, gli sbarchi e l’accoglienza delle persone soccorse deve essere condivisa tra tutti gli Stati membri della Ue e non affidata solo a quelli costieri.

Arrogante come sempre la replica di Salvini: “In Italia per quello che mi riguarda e col mio permesso non arriva nessuno, possono mandare i caschi blu dell’Onu, gli ispettori del Consiglio d’Europa, il commissario Basettoni, Pippo, Pluto e i Fantastici 4. Barchini e barconi non ne arrivano”.

“Dopo oltre 6 giorni dal soccorso, la Sea-Watch è ancora bloccata con a bordo 43 naufraghi, di cui 6 donne e 3 minori non accompagnati, uno di soli 12 anni: hanno bisogno di sbarcare subito. Chiediamo con forza che si faciliti la disponibilità delle città tedesche pronte ad accoglierli” scrive su twitter la Ong tedesca.

(Foto pixabay)

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità