• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Il Nobel per la Pace 2017 presente a BookCity Milano 2017

Il Nobel per la Pace 2017 presente a BookCity Milano 2017

Il Nobel per la pace 2017, assegnato ad ICAN (International Campaign to Abolish Nuclear weapons), è rappresentato all'evento Book City di Milano da due libri, scritti e presentati da membri ICAN, discepoli di Stéphane Hessel: Alfonso Navarra e Laura Tussi

 

ICAN (www.icanw.org) è la rete pacifista che è stata l'anima e la coordinatrice della mobilitazione della società civile per l'ottenimento dello storico risultato del Trattato di proibizione delle armi nucleari-TPAN, adottato da una Conferenza ONU lo scorso 7 luglio.

Dell'ICAN fanno parte 486 organizzazioni di 101 paesi, ed anche l'Italia ha membri attivi e partecipanti alla sua attività internazionale.

La motivazione ufficiale del Premio si richiama alla necessità che esso serva ad "attirare l’attenzione sulle catastrofiche conseguenze umanitarie di qualsiasi uso di armi nucleari" e a supportare "gli sforzi innovativi del trattato per il divieto dell’uso di tali armi”.

Questo trattato che interdice gli ordigni atomici è infatti boicottato dalle potenze nucleari (anche se con atteggiamenti diversi) : esiste quindi il problema impellente di far cambiare loro atteggiamento, tenendo conto delle esigenze di sicurezza che emergono da crisi in corso come quella coreana. L'Italia al momento non supporta, insieme a tutti i Paesi NATO.

I “Disarmisti esigenti”, nati dall'appello di Stéphane Hessel ad esigere il disamo nucleare totale, in concordanza con ICAN, di cui sono membri con la loro coalizione operativa , sostengono che il nuovo Trattato di proibizione, una volta entrato in vigore, debba diventare il pilastro di un ordine giuridico internazionale: occorre inquadrare il "vecchio" Trattato di non proliferazione- TNP, funzionalizzandolo ad un percorso che porti al disarmo nucleare totale, diritto dell'umanità da esigere e rendere effettivo.

I Disarmisti esigenti con il loro impegno ed il loro percorso sono il background del lavoro che ha portato alla redazione e pubblicazione del libro: “La follia del nucleare: come uscirne?”, i cui autori sono Alfonso Navarra, Mario Agostinelli, Luigi Mosca, uscito nel 2016 per i tipi della Mimesis edizioni. Esso sarà presentato nell'ambito di Book City 2017 il 19 novembre 2017, alle ore 15.00, alla Casa delle Asociazioni, Municipio 1, di via Marsala 8., Milano.

E fanno da retroterra anche a “Antifascismo e nonviolenza” , di Alfonso Navarra e Laura Tussi, del 2017, sempre per la Mimesis edizioni, che sarà presentato dagli autori il giorno precedente, 18 novembre 2017, alle ore 17.00, in via Marsala, 8.

Il motto che campeggia su quest'ultimo, agile, pamphlet è di Stéphane Hessel, il partigiano francese che ha contribuito a stendere la Dichiarazione ONU per i diritti dell'Uomo ed ha animato la mobilitazione dei giovani “indignati” nel mondo: “La nonviolenza è il cammino che dobbiamo imparare a percorrere”.

 

Per firmare a favore della ratifica italiana del Trattato di proibizione delle armi nucleari:

https://www.petizioni24.com/italiaripensacisulbandodellearminucleari

Per info: Alfonso Navarra cell. 340-0736871 email alfiononuke@gmail.com(www.disarmistiesigenti.org)

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità