• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cultura > Concerto di Natale

Concerto di Natale

Immancabile come ogni anno il Concerto di Natale

 
Si svolgerà domani 7 dicembre al Teatro Filarmonico di Verona XVI Concerto di Natale.
Chiuso il cast, che ha visto all’ultimo momento aggiungersi la vincitrice morale di X-Factor Giusy ferreri, che canterà “Novembre”, il suo nuovo singolo.
 
Ma assieme a lei ci saranno tantissimi nomi importanti, in una serata presentata da Mara venier e in onda su Raidue alle ore 21 del 24 dicembre e in contemporanea radiofonica, la stessa sera, verrà trasmessa da Rtl 102,5.
 
Loreena McKennitt ci farà ascoltare una delle sue ballate dal titolo Snow, mentre in duetto con la PFM ci regalerà un’originale versione del suo hit Mummer’s Dance, Dionne Warwick ci proporrà due brani, l’aria tradizionale di Oh Come All Ye Faithfull e uno dei suoi cavalli di battagliai What The World Needs Now Is Love Sweet Love.
 
Katia Ricciarelli darà vita ad un duetto con Andrea Mignardi per proporci l’Ave Maria di Schubert. Angelique Kidjo eseguirà uno dei suoi grandi successi internazionali Afrika accompagnata dal Coro degli Alabama Gospel, ma ci proporrà anche il classico natalizio Oh Holy Night. Sananda Maitreya ci offrirà dal suo repertorio il brano With A Girl Like You accompagnato da Lucio Fabbri e darà la sua interpretazione di Little Drummer Boy. Zach Ashton ci rallegrerà allontanandoci dai rigori dell’inverno con i suoi Sugar And Spice e Ocean. Gigi D’Alessio ci presenta una delle sue ultime creazioni Babbo Natale non c’è.
 
Irene Grandi estrae per noi dal suo ultimo album natalizio due grandi classici, Bianco Natale e un omaggio a Modugno con il suo Buon Natale a tutto il mondo. Poi si misura con gli Alabama Gospel Choir in uno scatenato Oh Happy Day. Anna Tatangelo presenta il nuovo brano Questa notte di magia nel quale verrà accompagnata dal Coro di Voci Bianche A.D’AMUS, Paolo Fresu e la sua tromba ci regaleranno, dal suo repertorio, Blame Me On My Youth. Lola Ponce, rigorosamente insieme a Giò Di Tonno, riproporrà l’incantesimo di Io lo so, motivo conduttore del disneyano La bella Addormentata, nonché il brano tratto dal loro ultimo album Come stai.
 
I Neri per Caso propongono Santa Claus Is Coming To Town in una originalissima versione a cappella. Come ogni anno non manca un tenore, quest’anno è Piero Mazzocchetti che si esibirà in due brani It’s Now Or Never e Nessun dorma. La Premiata Forneria Marconi proporrà, in un originale accostamento con il Coro di Voci Bianche, il classico natalizio Do They Know It’s Christmas Time. Il Gruppo Ritmico Corale “Chorus” accompagnerà spesso l’Orchestra dell’Arena diretta dal Maestro Renato Serio, che, come nelle predenti edizioni, curerà anche gli arrangiamenti e le orchestrazioni.
 
La manifestazione, prodotta dalla Prime Time Promotions e promossa dalla Fondazione Don Bosco nel Mondo,e anche quest’anno il Concerto si mette al servizio di una causa benefica portare in primo piano il problema dei ragazzi di strada di Haiti e l’attività dei missionari salesiani che dedicano la vita alla loro accoglienza, assistenza sanitaria, educazione e formazione professionale. Il silenzio della notte di Natale è rotto da una richiesta di aiuto, HAITI CHIAMA VERONA. Un’Haiti ancor più provata dai cicloni di settembre, messa a dura prova da una situazione socio-economica disastrosa chiede una mano ai telespettatori italiani.
 
Info e biglietti: Verona Box-Office s.r.l.
Via Pallone 12/a
37121 Verona-Italy
tel:045/8011154 - fax 045/8011936
info@boxofficeverona.it
Vendita biglietti su Internet: www.winticket.it
Vedi anche: www.concertodinatale.it
 

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox

Autore

Pleo

Pleo
Profilo personale

Scrivi su AgoraVox !


Ultimi articoli dell’autore

Tutti gli articoli dell’autore

Articoli correlati

Cultura
Tutti gli articoli di questa rubrica



Palmares


Articoli più letti

  1. La scuola agevola la Sindrome di Hikikomori
  2. È morto Marcello Zuinisi, paladino dei diritti delle popolazioni romanì
  3. “Viaggiare sicuri” in Egitto: il racconto tranquillizzante della Farnesina
  4. La Francia “nazista” verso i musulmani? Da che minbar!
  5. Covid, il professore - volontario in Africa: siamo ostaggi dell’indifferenza
  6. Collegi elettorali: il testo del decreto
  7. Eventi digitali e libri da regalare a dicembre
  8. Quella voce dei giovani che la politica si ostina a non ascoltare
  9. Fabio Frizzi: “Mi racconto, nel ricordo di mio fratello Fabrizio”
  10. “Non trovo più parole”, il nuovo romanzo di Cristina Leone Rossi