Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

 Home page > Attualità > Media > Telejato, la tv comunitaria che rischia di chiudere

Telejato, la tv comunitaria che rischia di chiudere

Sono molte le piccole televisioni territoriali e comunitarie che rischiano di scomparire con il passaggio al digitale terrestre. Per questo il direttore di Telejato,un'emittente televisiva comunitaria di Partinico (Pa), Pino Maniaci, ha lanciato un appello al governo Monti per assicurare la sopravvivenza di tante tv. Di seguito il testo dell'appello "Siamo tutti Telejato".

"Egregio Presidente Monti, il suo Governo ha presentato al Parlamento e ai cittadini un decreto denominato "Salva Italia", con il quale si chiedono ulteriori sacrifici ai soliti noti. Ricordiamo che tra le misure ci sono interventi sulle pensioni, l'introduzione dell'IMU, imposta che graverà anche sulla prima casa, e un eventuale aumento dell'IVA.

Nel comunicato del governo si dice che: "Tutte le componenti della società italiana devono partecipare allo sforzo per la salvezza e il rilancio del Paese". Noi concordiamo assolutamente, ma non riusciamo a capire il motivo per cui allora non è stata modificata la normativa che assegna 6 frequenze (gratis), attraverso il cosiddetto Beauty contest, per il passaggio al digitale terrestre.

Tra gli agevolati, che sostanzialmente riceveranno in concessione le frequenze gratuitamente, ci sono alcune aziende come la Rai e Mediaset. Noi proponiamo la messa all'asta delle frequenze che porterebbe in cassa diversi miliardi di euro e che alcune potrebbero essere riservate alle tv comunitarie, per garantire il pluralismo.

Se i cittadini italiani devono far un enorme sacrificio, non si comprende il motivo per cui il Governo, nella situazione di crisi gravissima, intende confermare questo regalo ad alcune aziende milionarie. Questa è "equità?" E’ palese che pagheranno i pensionati, le famiglie e tutti i cittadini.



INTERVISTA: Il digitale terrestre rischia di spegnere Telejato. Parla Pino Maniaci

VIDEO: Pino Maniaci risponde alle nuove minacce



 


Ti potrebbero interessare anche

Gli studenti dell’ITSOS di Cernusco in campo per Amnesty
Ogni giorno dovrebbe essere Pasqua, e invece…
La Diaspora, dov'è oggi la sinistra italiana, di Alessandro Gilioli
Un bene mafioso nel milanese restituito alla collettività
Angela Merkel, la "pupara" d'Europa


Lasciare un commento


Sostieni AgoraVox

(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere:

  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L'autore dell'aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.



Pubblicità




Pubblicità



Palmares


Pubblicità