• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Istruzione > Piemonte, Vela a scuola? Oggi è possibile grazie al CONI al MIUR e alla (...)

Piemonte, Vela a scuola? Oggi è possibile grazie al CONI al MIUR e alla FIV!

Per tutti i circoli-vela affiliati alla XV Zona FIV il CONI Piemonte offre un'opportunità che vale la pena di cogliere.

Il Comitato Regionale ha avviato infatti con l'Ufficio Scolastico piemontese del MIUR una collaborazione tesa a definire le linee di intervento nell'ambito di un progetto sperimentale di avviamento alla pratica delle discipline sportive all'interno degli istituti di scuola primaria.

La scuola è cambiata così tanto in questi anni e così l'attenzione alle discipline sportive. Non ci nascondiamo che ci sono delle difficoltà, per gli alunni, per le famiglie e anche per gli insegnanti. E' il futuro dei ragazzi in gioco.

Vediamo allora qual è la proposta!

Forse vi chiederete qual è il contributo che il CONI attraverso le sue Federazioni Sportive può dare da questo punto di vista.

Ebbene può fare molto, può impegnarsi perché lo sport cresca come elemento culturale di fondo nello sviluppo dei bambini.

Non per tirare l'acqua al nostro mulino ma pensate agli sport velici e alla fondamentale caratteristica che hanno rispetto alle altre discipline sportive:

l'autoregolazione

Come sappiamo infatti la vela risponde a regole ben definite che l'atleta si impone di rispettare e nel caso non lo faccia, si autopenalizza.

Se ciò non accade, sono gli altri atleti a "protestarlo" per segnalare l'irregolarità regolamentare

Insomma, la regata finisce ed è solo successivamente che ogni atleta fa un bilancio con se stesso e con il Comitato delle Proteste, a terra, insieme agli altri regatanti.

Per quanto mi riguarda, sono fermamente convinta che questa caratteristica dello sport velico, insieme a molte altre, come la trasversalità della teoria della vela in relazione al percorso di studi (pensate alla metereologia spiegata facilmente ai bambini come può integrare un programma di scienze e così via), costituisca un valore aggiunto per adulti consapevoli domani.

E bambini felici nell'oggi :)

 
Il progetto CONI Miur vela

Come possiamo dare un contributo come velisti federati? Ma è semplice. Mettiamoci in gioco, mettiamoci a disposizione.

Intanto ha deciso di farlo la FIV, insieme ad altre Federazioni sportive piemontesi, ma è evidente che abbiamo bisogno della collaborazione di tutti i circoli interessati dal progetto e degli istruttori, vero perno di questo progetto.

 
Il carattere distintivo per FIV in un progetto come questo sono gli istruttori

Il nostro capitale umano, i nostri istruttori.

Ho potuto verificare di persona come la professionalità e la preparazione dei nostri Istruttori FIV ci sia riconosciuta dal CONI e dalle altre Federazioni sportive. Sono altamente qualificati e in continuo aggiornamento.

In attesa di una normativa che ne tuteli la professionalità, cominciamo a valorizzarli e a riconoscergli questo merito.

Per questo saranno loro al centro delle attività curriculari presso le scuole interessate al progetto che, attraverso la teoria e alcuni piccoli esercizi, possibili in aula anche grazie al simulatore, potranno far conoscere la vela ragazzi che fino ad oggi erano frenati dalla mancanza di opportunità o dalla solita questione dei costi.

Cose di cui ho già parlato su questo blog, sono miti, che vanno sfatati!

Ma come FIV vogliamo fare un passo in più

L'auspicio infatti è quello di poter offrire alle scuole e alle famiglie dei ragazzi anche una proposta in situ, ovvero sui nostri laghi, dove le basi nautiche possono essere utilizzate per effettuare veri e propri avviamenti alla vela. Così conosceremo i ragazzi meglio e i ragazzi conosceranno meglio noi.

Facile, no?

E allora, ricapitoliamo un pò cosa serve
  1. Circoli velici o Lega Navale piemontesi interessati al progetto capaci di individuare gli
  2. Istruttori FIV disponibili
  3. Scuole elementari e medie interessate a coinvolgere alcune classi di alunni
  4. Voglia di far scoprire ai bambini il nostro mondo
  5. Una sana dose di creatività

 

Che cosa devono fare i Circoli affiliati alla FIV del Piemonte

Sulla base della Lettera a Affiliati Piemonte per progetto CONI-MIUR FIV gli affiliati interessati debbono mandare le loro Manifestazioni di Interesse entro il 15 agosto pv.

Il CONI si riserva naturalmente di vagliare i progetti che le Federazioni Sportive invieranno a settembre e di convalidarli finanziandone la parte formativa.

Quindi non solo dobbiamo essere pronti ma anche all'altezza che l'amore per questo sport ci impone.

Ah dimenticavo: se avete dubbi o domande, questo spazio è per voi, fatevi avanti.

Buon vento marinai, mezzi, interi e in formazione!

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità