• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Pakistan e il terrorismo!

Pakistan e il terrorismo!

Bisogna chiarire se la questione del terrorismo in Pakistan è una questione interna a questo paese, se è una quetione regionale o se si tratta di una questione internazionale.
Con la presenza di attori non regionali, come la Nato, l’America, l’Inghilterra e Israele, sulla scena attuale, certamente la questione è internazionale.

Chi è questo uomo !?!
Si chiama "Beitalla Mahsood" ed è il capo dei "Taliban pakistani". E’ un giovane di 35-36 anni che da due anni sta creando terrore in Pakistan, organizzando attacchi contro le moschee e le perosnalità Sciite e contro l’esercito pakistano.

 

La prima volta che si è parlato di lui era nell’2006, quando due ingegneri cinesi che lavoravano per il governo pakistano furono rapiti e poi uccisi per suo ordine. Da allora, in almeno una cinquantina di attentati, il gruppo dei "Taliban pakistani", ha ucciso numerosi cittadini pakistani di religione Sciita attaccando con le autobombe le loro moschee e per ultimo, circa 3 mesi fa, ha organizzato un’azione "kamikaze" contro una caserma di addestramento dell’esercito pakistano, causando la morte di circa 250 allievi uffciali ed il ferimento di oltre 300 persone che si trovavano in questa caserma.

Mahsood ha unito 4 gruppi principali pakistani che ideologicamente seguivano i Taliban afghani, per creare una organizzazione unica di nome "Taliban pakistani" ed è "l’inventore" del "Jihad difesivo" che, secondo lui, dovrebbe unire tutti i musulmani intorno al salafismo.

In pratica è il "successore" di Bin Laden anzi, gira voce che sia stato proprio lui a "salvare" Bin Laden dai bombardamenti del 2001 in Afghanistan e che lui stesso abbia trovato un "nascondiglio sicuro" a Bin Laden nelle zone controllate dalla sua "nuova" oganizzazione!

Per il governo pakistano lui è anche il responsabile dell’attentato in cui morì Benazir Butto e secondo l’intelligence pakistana, Mahsood non è un pakistano, al governo non risulta nessuna persona con il suo nome negli archivi anagrafici e la maggioranza delle autorità di sicurezza pakistane è del parere che lui sia una "spia" dei servizi segreti indiani e quelli americani che, collaborando insieme, hanno trovato questo personaggio che con molta disponibilità finanziarie è riuscito a creare un temibile e superarmato gruppo terroristico che mina la sicurezza del paese!

Mahsood è il "re" incontrastato del nord Pakistan, le sue basi si trovano nella regione di Vazirestan, e dispone di un esercito di circa 25 mila uomini ben addestrati e ben equipaggiati con un appoggio logistico formidabile che finora non ha dato la possibilità all’esercito pakistano di compiere atti militari concreti contro lui e contro le sue basi.

Il motivo principale che sta alla base dei "sospetti" del governo pakistano sul reale "ruolo" di Mahsood in quella regione, nasce proprio dal fatto che Mahsood, allo stato attuale, sembra imbattibile, mentre i recenti bombardamenti americani che si dichiara (da parte degli americani stessi ) siano "per eliminare gli uomini di Mahsood", oltre all’uccisione di civili innocenti, non hanno potato a niente di concreto!

In questo momento il Pakistan è dominato al Nord da Mahsood e al Sud da Abdolmalik Righi che sta a capo di una organizzazione nominata Fronte di liberazione del Beluchistan.

Anche Righi e il suo gruppo sono ben organizzati e godono di un appoggio logistico perfetto e di migliaie di uomini ben addestrati e bene armati

20060322170808aljazireh_iran_203.

Il gruppo di Righi agisce ai confini tra l’Iran ed il Pakistan, nel triangolo della droga, ed entra ed esce a proprio piacere compiendo atti terroristici contro l’Iran e gli iraniani, mentre il giorno dopo lui (Righi) va in onda su Foxnews e su VOA (Voice of America) come "capo del fronte di liberazione del Beluchistan"!

Righi, due giorni fa, ha fatto sapere che tutti i nove iraniani rapiti nel Beluchistan iraniana l’anno scorso, sono stati uccisi dal suo gruppo!

Il governo iraniano non ha mai pensato ad una "complicità" tra il governo pakistano e i terroristi di Righi, anche perché sa perfettamente che chi liberamente viene intervistato da Foxnews e dalla VOA, ha l’indirizzo altrove! 

 

 

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares




    Ultimi commenti