• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Politica > Noemi Letizia e il Consiglio del Presidente

Noemi Letizia e il Consiglio del Presidente

Nuove testimonianze sembrano provare che il Presidente del Consiglio abbia frequentato Noemi Letizia anche senza la compagnia dei genitori, contrariamente da quanto da lui dichiarato. Un vago articolo di Corsera di ieri sembra anticipare ritrattazioni della ragazza.

Le dieci domande senza risposta di Repubblica a Silvio Berlusconi acquisiscono ulteriore pregnanza alla luce di due articoli apparsi fra ieri e oggi sul Corriere del Mezzogiorno e su Repubblica.

Noemi Letizia tiene sul proprio comodino una fotografia del Presidente del Consiglio con dedica autografa dello stesso alla madre Anna, datata "20/11/2008".


La sera precedente, il 19 novembre 2008 Noemi era ad una cena dell’alta società in Villa Madama, al seguito di Berlusconi; a fine cena, secondo il ricordo dei presenti, sarebbe stata vista allontanarsi su un’auto blu, al seguito dell’Audi A8 nera del premier.

Ieri il Corsera Magazine pubblica uno strano articolo, difficile capire se anticipazione di un’intervista o illazioni sullo stato d’animo della giovane Noemi, in cui si riferisce che "i bene informati a Casoria sanno che la giovane Noemi Letizia è disperata per il casino che ha combinato con le sue dichiarazioni. ’Mi sono inventata tutto’ vorrebbe dire al mondo intero e piange fragorosamente tra le braccia delle sue amiche".

Ritrattazioni in arrivo dalla giovane Noemi?
E, se così fosse, sua sponte o sotto consiglio?

Ennesima coincidenza per malpensanti, penserà qualcuno
.

Commenti all'articolo

  • Di Paolo Palmacci (---.---.---.218) 23 maggio 2009 10:45

    Ecco il video della bella Loglady Loon

    la velina ventiseienne che chiama Berlusconi «papi».

     

    «Per me Silvio è un secondo papà: mi telefona e lo raggiungo. Poi insieme cantiamo e balliamo le canzoni di Jannacci, soprattutto "Vengo Anch’io. No, Tu No"»

     

    http://susyspecchi.splinder.com/pos...

  • Di uno (---.---.---.159) 23 maggio 2009 18:52

    Mi pare che già non ci sia niente più da dire a prosito di questo argomento.
    È chiaro (e lo ha detto 2000 anni fa Cristo) che non c’è più sordo di chi non vuole ascolare. 

  • Di Elena (---.---.---.33) 24 maggio 2009 23:20

    vi facevo più seri, se siete arrivati anche voi che date sempre lezioni di vita a tutti a guardare dal buco della serratura, significa veramente che della sinistra non c’è niente da salvare.... peggio per voi: una risata vi seppellirà...

  • Di cesare lazzini (---.---.---.162) 25 maggio 2009 00:10

    Il mio articolo voleva solo porre l’accento su quale potrebbe essere l’evoluzione della vicenda, ovvero una possibile ritrattazione della ragazza che, con la giustificazione di essersi inventata tutto per un leggerezza da ragazzina, solleverebbe il premier da qualsiasi tipo di responsabilità morale di fronte all’opinione pubblica.
    Discutere circa la possibilità che il premier menta a più riprese quando giura di dire la verità su un argomento mi sembra ben altro rispetto allo "spiare dalla serratura". Che poi faccia più clamore il fatto che menta su una cosa del genere rispetto al fatto di essere stato iscritto alla P2 (condannato per falsa testimonianza dalla Corte d’appello di Venezia, reato estinto per l’intervenuta amnistia del 1989) o che sia continuamente definito come sempre assolto pur essendo invece stato ripetutamente prescritto (http://it.wikipedia.org/wiki/Proced...), è un altro paio di maniche, mi dispiace ma non è colpa mia.

    Ringrazio comunque per l’intervento e approfitto per aggiungere il link alle dichiarazioni dell’ ex fidanzato di Noemi che, intervistato, ha raccontato la versione che la ragazza gli avrebbe dato circa la nascita della frequentazione fra il premier e la stessa Noemi, aggiungendo elementi pesanti come pietre alla vicenda.

    http://www.repubblica.it/2009/05/se...

    La gravità dell’atteggiamento di chiusura del premier davanti a domande più che legittime è d’altronde sottolineata dal clamore che tale fatto (il non rispondere) suscita nella stampa estera. The Guardian sostiene dichiaratamente Repubblica ( http://italiadallestero.info/archiv... ) e più o meno direttamente gran parte della stampa estera si dimostra scandalizzata dall’atteggiamento del premier.

    Butto là un’altra ipotesi che mi passa per la testa: il premier riferirà sul caso Letizia in parlamento, come si dice tentato a fare, il giorno prima delle Europee, o comunque a elezioni imminenti di modo da rendere pubblica con clamore la sua verità senza poter essere smentito prima del voto.


  • Di xxx (---.---.---.198) 3 luglio 2009 16:18

    E’ veramente incredibile come ancora tantissima gente abbia il cervello lobotizzato dai media di Berlusconi e sappiamo bene che chi guarda la sua TV poi alla fine vota per lui. Detiene il 90% dell’informazione e si lamenta dei giornalisti che scrivono articoli contro di lui, dovrebbero essere tutti come Emilio Fede (rete 4) subito pronti a leccare il c…ulo ad esultare di gioia in diretta per aver vinto le elezioni e quasi a piangere alla pubblicazioni delle foto di Zappadu o come Minzolini (RAI 1) che ti fa vedere quello che vuole lui. Il bello che questa gente (il famoso popolo di Berlusconi) non riesce neppure a negare l’evidenza dei fatti, le immagini dei festini a Villa Certosa, andare a puttane con escort di lusso a suon di 2000 euro, non riesce a chiedersi come mai sua moglie, la moglie del premier gli manda a dire “che non sta bene” e quindi come conseguenza logica divorzia da lui quando potrebbe avere tutto potere soldi ecc. e addirittura non vede un uomo di 73 anni, con impegnative responsabilità pubbliche - trascorre il pomeriggio a telefonare a minorenni che conosce soltanto attraverso book fotografici ed avere rapporti intimi con minorenni vedi Noemi Letizia ed insieme tutta una successiva serie di BALLE inventate dal suo enturage per renderlo pulito (vedi fidanzato finto Cozzolino, Il padre di Noemi era l’autista di Bettino Craxi, ecc.) soprattutto non riesce a vedere chi è veramente Berlusconi? Un grandissimo Buffone (una vera anomalia della politica italiana) e non riesce a capire che vi sta prendendo per il c…o il vostro carissimo “papi”
    Per fortuna a Viareggio sebbene la disgrazia che è successa, il suo amato popolo lo ha riconosciuto per quello che è un grandissimo Buffone.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares