• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Napolitano e Monti denunciati per attentato contro l’integrità e (...)

Napolitano e Monti denunciati per attentato contro l’integrità e l’indipendenza dello Stato (e altri 7 reati)

La notizia è di quelle che fanno saltare sulla sedia. Un avvocato di Cagliari, Paola Musu, ha sporto formale denuncia nei confronti di Presidente della Repubblica, Presidente del Consiglio, tutti i ministri e tutti i membri del parlamento. 

I reati ravvisabili, come si legge nel documento protocollato e presentato presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Cagliari, sono: 

- attentato contro l'integrità, l'indipendenza e l'unità dello Stato;

- associazioni sovversive; 

- attentato contro la Costituzione dello Stato;

- usurpazione di potere politico;

- attentato contro gli organi costituzionali;

- attentato contro i diritti politici del cittadino;

- cospirazione politica mediante accordo;

- cospirazione politica mediante associazione;

La denuncia è scattata a seguito delle vicende degli ultimi mesi, conseguenza della crisi economica e del diktat della Bce che hanno "suggerito" al Presidente della Repubblica la formazione di un nuovo governo, cosidetto "tecnico", a guida di Mario Monti. Un governo non legittimato dal voto popolare. Di ciò si è molto discusso, ma nessuno finora si era spinto così in là da sporgere una denuncia formale impugnando la Costituzione e il Codice Penale.

La prima violazione, secondo l'avvocato Paola Musu, sarebbe all'articolo 1 della Costituzione: "L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione".

La denuncia continua: "Contenuto essenziale della sovranità di un popolo è dato dalla propria sovranità in materia di politica monetaria, economica e fiscale: è con essa, ed attraverso i suoi strumenti, che un popolo determina le sue sorti. Svuotare un popolo e la sua sovranità di quello specifico contenuto significa, e comporta, privarlo della sovranità stessa, in quanto lo si priva dalla facoltà e dal potere di determinare il proprio destino ed il proprio stesso "essere", compromettendone la sua stessa esistenza".

La sovranità monetaria oggi non appartiene più al popolo italiano, ma effettivamente alla Banca Centrale Europea che ha dettato, negli ultimi mesi, le politiche economiche del Governo Monti. 

Sotto, il testo integrale della denuncia di Paola Musu, che finora ha trovato il sostegno del giornalista Paolo Barnard, tra i principali divulgatori della Modern Money Teory e impegnato contro quello che non esita a definire un Golpe Finanziario.

I commenti più votati

Commenti all'articolo

  • Di (---.---.---.106) 15 aprile 2012 21:06

    TUTTI A CASA

  • Di (---.---.---.26) 16 aprile 2012 11:37

    Molti cittadini ancora non sono consapevoli in che paese vivono,nonostante le tasse assurde,aplicate da questo governo eletto da nessuno che fa quello che vuole a danno della povera gente.Vedi l’imu sulla prima casa,tassa demenziale che colpisce poveri cittadini che dopo una vita di sacrifici e duro lavoro con paghe da fame sono riusciti a farsi quattro mura,magari ancora con il mutuo in corso,o addirittura ancora con tanti lavori da finire.Superbolli auto piu’ alti del valore dell’auto stessa .La sovranita’monetaria con l’euro ,pare sia stata persa per strada. Sprechi e privilegi sono sempre sostenuti da politicanti che pensano sopratutto al loro benessere e dimenticano che molti cittadini vivono in miseria.Imprese che falliscono ,e famiglie allo sbando,con grave peggioramento dell’economia ,pero’ sembra che il governo non se ne accorga nonostante le persone che addirittura si sono tolti la vita.L’unico vero obbiettivo di questo governo e’ impoverire sempre di piu’ la ’ povera gente con continui provvedimenti restrittivi.Riguardo agli avvocati che hanno presentato le denunce a certi personaggi,sono da sostenere

  • Di (---.---.---.140) 16 aprile 2012 12:43

    I miei più sentiti ringraziamenti di vera ammirazione, poichè stai rischiando la carriera opponendoti a questi mafiosi che ci governano e dissanguano.
    Spero che il popolo ti sostenga in questa lotta, perchè è l’unica possibilità che abbiamo:
    L’UNIONE, contro queste sanguisughe.

  • Di (---.---.---.109) 16 aprile 2012 19:42

    Grazie! a nome di tutti gli Italiani.

  • Di (---.---.---.37) 17 aprile 2012 22:48

    Nei paesi civili prima di coinvolgere milioni di persone in avventure fallimentari,tipo europa ed euro ,dovrebbe essere chiesto il consenso al popolo cosidetto ,per modo di dire sovrano.Qui non e’ stato chiesto nulla a nessuno,ci viene detto che dobbiamo rinunciare alla nostra sovranita’monetaria ed altro, ora e’ in atto un impoverimento della gente senza precedenti,imprese che chiudono a raffica fallimenti,disoccupazione,famiglia in grave difficolta’economica,ma questo governo eletto da nessuno continua per la sua strada di distruzione della poca economia rimasta e della  famiglia.L’avvocato Paola Musu ha fatto benissimo a fare questa denuncia ed e’ giusto venga sostenuta.Le faccio i miei piu’ sinceri complimenti,sei grande. 

  • Di (---.---.---.157) 25 aprile 2012 09:28

    eravamo un popolo bellissimo,e fortunato e che stava bene e per colpa di pochi deficenti adesso dobbiamo incominciare a cercar lavoro nelle filippine,in marocco e in Bangladesh!!!!! cazzo!!!!!

  • Di (---.---.---.85) 27 aprile 2012 22:06

    molto bene. seguira’ anche una mia denuncia. il mio nome Carboni

  • Di (---.---.---.82) 2 maggio 2012 22:18

    Gentile Avvocato, grazie!... Questa iniziativa è stupenda. Quando io dicevo che il cittadini può anche denunciare il Presidente della Repubblica la gente rideva. Lei ha aperto una strda meravigliosa.
     La Sua iniziativa, sono certo, che troverà l’appoggio di tutti gli Italiani. Se ha bisogno di firme conti su di me.
    Un abbraccio fortissimo ed un in Bocca al Lupo gigantesco.

  • Di (---.---.---.36) 10 febbraio 2014 14:43

    Presid, Napolitano// Monti se le cose stanno come denunciato, da accertarsi con priorità entro e non oltre un mese, questi vanno estromessi, da subito fuori da ogni istituzione e tolti tutti i diritti, emolumenti e la pensione/i ridurle a zero!!!!!!!! è il minimo.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares