• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > La "santa" alleanza detra-sinistra sconfigge il PD

La "santa" alleanza detra-sinistra sconfigge il PD

E’ straordinariamente incredibile rilevare come una parte del PD, dopo avere per lungo tempo sputato nel piatto dove mangia, arrivi a dire che la minestra fa schifo! Ma davvero?! E cosa si aspettavano dopo avere fatto e detto di tutto per contribuire a questo insano gioco al massacro? Vale per loro l’antica massima del “tanto peggio, tanto meglioQ. E il livoroso D’Alema può dare corso alla sua ultima esternazione: voterà NO al referendum. Ma davvero? 

Se non ora, la spallata definitiva a Renzi e, quel che sarà peggio, al governo la daranno ad ottobre. Il risultato sarà l’affossamento delle riforme costituzionali e la dichiarata intenzione di riformare la riforma elettorale. Torneremo così al dotto e inconcludente chiacchiericcio su quale sistema assicura la – più – ampia – partecipazione – democratica e la – più – ampia – tutela – delle – minoranze e bla bla bla discorrendo, il che , tradotto in vil moneta corrente, vorrà dire tornare all’inconcludente immobilismo italico che tanto piace e giova a coloro che vivono di autoreferenzialità.

E’ tanto vero che tutto si è fatto per screditare il PD renziano che persino una persona per bene come Piero Fassino ne ha incolpevolmente pagato il prezzo. Fassino è stato un bravo Sindaco che ha proseguito quelle politiche di rilancio ed ammodernamento dell’immagine di Torino diventata, da città Fiatcentrica, polo di attrazione della cultura e del turismo internazionale.

Ma questo non bastava. Bisognava, a qualsivoglia costo, sconfiggere il PD e con esso anche tutto quel che di positivo vi era. La “santa" alleanza fra destra, tutta la destra nessuno escluso, compreso Casa Pound, e la sinistra estrema , che per me vuol dire estremamente stupida ed autolesionista, ha disposto che i voti confluissero sul M5S. Fa eccezione, per fortuna, Milano dove la destra aveva un candidato in corsa. Questo rende giustizia ad un’altra polemica strumentale che da tempo viene agitata dalla c.d. sinistra, del PD e no, vale a dire quella sulla presunta alleanza con il gruppo di Verdini. Se Renzi prende i voti di Verdini, è uno scandalo. Se la sinistra si associa, anzi, si consocia alla destra per battere il PD, è democrazia.

D’altro canto, vale sempre l’adagio per cui “ogni Paese ha il governo che si merita“ e tutto questo è ciò che noi ci meritiamo.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità