• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > La non violenza non fa notizia: this is Italy!

La non violenza non fa notizia: this is Italy!

Ieri sera si sono verificati due episodi inquietanti. Telegiornali e giornali sono puntualissimi quando si tratta di diffondere notizie riguardanti episodi di violenza che nulla hanno a che fare con la protesta pacifica e democratica dei cittadini del presidio. Riportiamo un articolo del messaggero.it ed il comunicato di oggi del comune di Marano.

NAPOLI (4 agosto) - Ancora proteste a Chiaiano e a Marano dopo giorni di calma. Una delle strade che porta alla discarica tanto contestata di Chiaiano è stata bloccata con tre cassonetti dell’immondizia. Uno di questi è stato incendiato. Poco dopo, nel vicino comune di Marano è stato incendiato un autobus adibito al trasporto urbano e l’autista è stato malmenato. Nei sospetti della polizia la possibilità che i due episodi siano collegati.

A segnalare i disordini a Chiaiano una telefonata al 113. I poliziotti si sono ritrovati i tre cassonetti dispositi su lungo viale Poggio Valesana, ma degli autori della protesta nessuna traccia. A Marano, invece, è da stabilire se il raid a bordo dell’autobus e contro l’autista possa essere riconducibile ad un atto di teppismo o alla protesta contro la discarica. Ecco Link dell’articolo (fonte: Il Messaggero)


Il sindaco di Marano prende le distanze: “Sono episodi scellerati che rischiano di vanificare mesi e mesi di protesta democratica promossa dalle tantissime persone perbene che si oppongono alla realizzazione della discarica nel cuore del tessuto urbanistico e naturale di Chiaiano. Sono altri i metodi che preferiamo usare, in tutte le sedi legittime, a cominciare dalle sedi giudiziarie dove siamo certi di riuscire a far comprendere le tantissime ragioni che ci spingono ad opporci. Abbiamo scelto sempre di confrontarci per spiegare il perché del nostro dissenso e proprio sabato prossimo, alla Conferenza dei Servizi convocata dal Sottosegretariato per l’Emergenza Rifiuti, evidenzieremo tutte le assurdità che caratterizzano il carente progetto predisposto per la discarica. Ma non possiamo assolutamente tollerare che, con l’alibi della protesta anti-discarica, vi sia chi compie atti di violenza che condanniamo con fermezza, appellandoci alle autorità affinché individuino ed isolino al più presto gli autori”

Link del comunicato (fonte: comune di Marano)

La vera protesta, pacifica e democratica, si è svolta il 1 Agosto 2008 alla stazione marittima di Napoli. Nessuno ne parla. Purtroppo la non-violenza non fa notizia.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares