• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Ambiente > Jacopo Fo apre in Umbria l’Ecovillaggio: un paradiso da abitare!

Jacopo Fo apre in Umbria l’Ecovillaggio: un paradiso da abitare!

Dopo la libera università di Alcatraz per guarire dallo stress imparando a ridere e rilassarsi, il team di Jacopo Fo (il figlio del noto Premio Nobel, Dario Fo e della sua ironica compagna Franca Rame) ne inventa un’altra delle sue: nasce così l’Ecovillaggio Solare: un complesso che abbatte i consumi con un misto di alta tecnologia e rimedi provenienti dalla nostra storia. In una valle che si apre nel cuore dell’Umbria, su un panorama di boschi, nessun rumore, nessuna strada trafficata in vista, sta prendendo forma l’idea di Jacopo Fo che potete visionare sul sito "Ecovillaggio Solare" e che prevede un condominio verde di 56 edifici destinati a quanti ricercano un dialogo con la natura e puntano alla salvaguardia dell’ambiente.

JPEG
 
“Il nostro obiettivo – spiega Jacopo Fo al Venerdì di Repubblica – è quello di dare una risposta a tutte quelle persone che sognano di trasferirsi in campagna, riducendo al massimo le spese, e con l’utilizzo di tutte le eco-tecnologie esistenti sul mercato. Quelle Hi-tech, certo, ma anche quelle più antiche, come un sistema di pozzi orizzontali, già in uso oltre settemila anni fa nelle civiltà del Sahara, che permette di recuperare l’acqua attraverso gallerie capaci di drenarla direttamente dal terreno. L’acqua piovana sarà utilizzata per gli scarichi dei bagni e ulteriormente riciclata, grazie ad impianti di fito-depurazione (che purificano attraverso strati di ghiaia, batteri e piante), per innaffiare orti e giardini”.
 
Molto altro ancora interesserà i tetti e le pareti delle case, che permetteranno l’isolamento termico e la produzione di energia solare e le lavanderie comunitarie, che permetteranno di risparmiare e scambiare due chiacchiere con i vicini. Tante le tipologie abitative all’interno del villaggio: si può scegliere tra una casa antica di pietra ad alta efficienza energetica o un appartamento avveniristico in lamellare di legno coibentato. “Il nostro è un sistema abitativo che, invece di rappresentare un costo, offre un ricavo”, afferma ancora Jacopo Fo.

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares




    Ultimi commenti