• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cultura > Il dietro-le-quinte dei teatri europei

Il dietro-le-quinte dei teatri europei

Non siamo abituati a pensarlo, ma il mondo che si cela dietro il palco del teatro è spesso più grande di quello che vi si para di fronte. Il fotografo Klaus Frahm realizza le sue immagini all'interno di teatri ed auditorium, invertendo il punto di osservazione a noi più familiare, mostrando lo spazio di lavoro che normalmente rimane irraggiungibile agli occhi dello spettatori.

Con la serie The fourth Wall, il quarto muro, il fotografo tedesco ci mostra, letteralmente, il dietro-le-quinte dei teatri europei più famosi.

Lo spazio del pubblico diviene la scena, piccola, lontana e incorniciata da palchi, tendaggi, funi e strutture metalliche. La prospettiva non è quella della platea né quella degli attori. Le foto di Frahm ci mostrano il teatro attraverso il punto di osservazione delle maestranze, mettendo in discussione le tradizionali gerarchie della rappresentazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità