• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Home page > VIDEO TV > Documentari > I bunker della mafia su "History HD"

I bunker della mafia su "History HD"

Martedì 16 aprile alle 21 sul canale 407 di Sky in prima visione assoluta il documentario di John Dickie sui covi dei boss

Un viaggio nel sottosuolo della criminalità organizzata. Martedì 16 aprile alle 21 su History HD (canale 407 di Sky) andrà in onda Mafia bunker, il documentario di John Dickie sui nascondigli dei latitanti mafiosi.

Grazie alla collaborazione di investigatori e forze dell’ordine verranno svelati i segreti dei bunker, gli ultimi rifugi dei boss ricercati dalla giustizia, dai tunnel collegati alla rete fognaria ai vani a scomparsa. Questi luoghi, dai quali i capi della Piovra - nascosti come topi - esercitano il loro potere criminale, sono protetti da sistemi di videosorveglianza e dotati di porte blindate e possono trovarsi sia in campagna che in città, in quartieri popolari o in lussuose ville.

“Di bunker ne abbiamo visti tanti durante le riprese di questo documentario, uno più strano dell’altro”, afferma lo studioso scozzese John Dickie, 50 anni, docente di Studi Italiani all’University College London (UCL) e autore di vari libri sulla mafia, da “Cosa Nostra. Storia della Mafia Siciliana” (2004) a “Onorate società. L’ascesa della mafia, della camorra e della ‘ndrangheta” (2011).

JPEG - 46.4 Kb

Il professor Dickie spiega: “Sono stato scioccato dal sistema di bunker che si trova a Platì in Calabria: una città sotterranea di centinaia di metri di cunicoli, di nascondigli, basti pensare che per scavare l’arteria principale di questa rete di bunker hanno dovuto aprire la strada, lavorare alla luce del giorno, e nessuno ha detto niente. E in più, questa rete di gallerie è una specie di mappa dell’organigramma della ‘ndrina, cioè la casa del boss era collegata alle case di tutti gli affiliati”.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares