• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cultura > Frost/Nixon : Ron Howard dirige la pellicola sull’intervista scandalo all’ex (...)

Frost/Nixon : Ron Howard dirige la pellicola sull’intervista scandalo all’ex presidente.

Era l’agosto del 1974 quando Nixon rassegnava le dimissioni dalla presidenza, per evitare l’imminente impeachment dopo l’inchiesta che portò a svelare un suo coinvolgimento nel disastro Watergate.
 
La prima intervista che scelse di concedere tre anni dopo fu quella a David Frost, brillante giornalista inglese. Sottovalutato un po’ da tutti, soprattutto dall’entourage di Nixon, Frost seppe condurre una discussione e un confronto di alto livello, tanto da portare l’ex capo di una nazione già preso di mira dalle critiche e dal malcontento a formulare pesanti considerazioni. Una di queste è riportata nel trailer del film Frost/Nixon diretto dal premio oscar Ron Howard, su un adattamento della celebre piece teatrale di Peter Morgan, che ha riscosso un grande successo in Inghilterra.

I protagonisti scelti per le parti principali sono gli stessi della versione teatrale: Frank Langella vincitore di un Tony proprio grazie al suo fedele e appassionato ritratto di Nixon e Michael Sheen che regala uno spaventato, retto, ma arguto David Frost. Si aggiungono al cast Kevin Bacon, Matthew McFayden e Sam Rockwell. Quest’ultimo ha il difficile compito di interpretare James Reston, allora collaboratore di Frost, che ultimamente nel libro “Niente è Illegale”, pubblicato qui da Piemme, racconta il crollo delle solide fondamenta di difesa su cui Richard Nixon giaceva sino a quel momento. Mentre si diffondono sul world wide web immagini e anteprime video del film c’è da aspettarsi un gran movimento oltreoceano, soprattutto perchè l’uscita della pellicola nelle sale è prevista per il 5 dicembre 2008, un mese prima dell’insediamento del nuovo presidente alla Casa Bianca. Giusto in tempo inoltre, per entrare nella corsa alle nomination per conquistare le statuette dorate degli Academy Awards.

Il consiglio è di dare uno sguardo ai trailer, di riflettere sull’ultima domanda che appare nella clip e sulla relativa risposta:

Frost: “Solo un secondo, mi faccia capire bene...Mi sta dicendo che è concesso ad un presidente compiere azioni illegali?”

Nixon: “Le sto dicendo che se è un presidente a compierle non sono illegali”.
 
Sarà dunque un successo degno di Tutti gli uomini del presidente di Alan Pakula, in cui la coppia Redford-Hoffman svelava la verità sul Watergate interpretando magnificamente il lavoro dei giornalisti Woodward e Bernstein?
In Italia lo sapremo il 13 febbraio 2009.

 

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares